Tutte 728×90
Tutte 728×90

Dà in escandescenza per motivi passionali, donna minaccia partner con taglierino

Dà in escandescenza per motivi passionali, donna minaccia partner con taglierino

Diverse le denunce da parte dei Carabinieri di Rende nell’ultimo week-end. Si segnalano anche una truffa online, un assuntore di sostanze stupefacenti e reati di accattonaggio.

I carabinieri della Compagnia di Rende hanno eseguito diversi controlli nel corso dell’ultimo fine settimana. In particolare, denunciata una donna di 37 anni, cosentina, per minaccia aggravata dall’uso delle armi. La donna, sabato sera, a Rende, per motivi passionali ha aggredito il suo partner minacciandolo con un taglierino, poi sequestrato.

Un uomo di 39 anni, originario di Catanzaro, è stato invece denunciato per una truffa online. I militari hanno infatti accertato che, dopo aver attivato diversi conti correnti postali e bancari con documenti falsi, ha venduto numerosi articoli su siti internet, facendosi accreditare gli importi ma senza spedire mai la merce.

Inoltre, un giovane di 23 anni è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, con ritiro della patente. Infine, un giovane di 27 anni, di Cariati, è stato segnalato alla Prefettura di Cosenza come assuntore di sostanze stupefacenti e un ventiquattrenne originario della Costa d’Avorio è stato multato per accattonaggio e intralcio alla circolazione stradale.

Related posts