Eccellenza

Paolana, si riparte dallo storico DS Francesco Loizzo

Il dirigente dovrebbe essere al centro del progetto tecnico della società tirrenica. Loizzo è stato l’ultimo direttore sportivo ad aver vinto il campionato d’Eccellenza a Paola nell’ormai lontano 2006.

 

In attesa di conoscere novità per quel che riguarda la parte tecnica e definire meglio la situazione societaria (pronta un unione tra la cooperativa “Cuore Biancoazzurro” e vari imprenditori della città?), la Paolana dovrebbe ripartire quasi certamente dallo storico Ds Francesco Loizzo. Un ritorno che sarebbe certamente gradito a tutto l’ambiente paolano. Portano le firme di Loizzo ben due approdi in Serie D. Il primo nel 200o, quando però un errore tecnico dell’arbitro, vanificò l’impresa dei tirrenici allora allenati da Cipparrone che, sul campo, riuscirono a superare il Marcianise negli spareggi nazionali d’Eccellenza. La seconda più recente. Nel 2006, sempre con Cipparrone in panchina, dopo un avvincente duello con il Castrovillari, la Paolana tornò in in Serie D. Istrionico e vulcanico. Con lui la Paolana vuole tornare ad essere protagonista e punto di riferimento per tutto il Tirreno cosentino. (Alessandro Storino)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina