Cronaca

Truffa all’Inps, false assunzioni per una frode allo Stato di 800mila euro

Denunciati tre legali rappresentanti di altrettante imprese e 165 alsi braccianti per il reato di truffa aggravata, in concorso con il fittizio datore di lavoro.

La Guardia di Finanza di Corigliano Calabro ha scoperto una truffa ai danni dell’INPS da parte di una società di persone e da due ditte individuali, mediante 165 false assunzioni di dipendenti, con un danno alle casse dello Stato per circa 800.000 euro. Secondo l’accusa le imprese presentavano falsi contratti di fornitura sulla base di terreni riconducibili a proprietari ignari e completamente estranei, attestando l’impiego, mai avvenuto, di operai, al fine di consentire l’indebita percezione di indennità di disoccupazione, malattia e maternità.

Stando ai riscontri documentali sarebbero state denunciate circa 20.000 giornate lavorative mai effettuate. Giornate che hanno originato l’indebita corresponsione di indennità ma anche l’indebito conteggio contributivo ai fini del calcolo della pensione di anzianità. Peraltro dalle indagini è emerso che le aziende agricole, a fronte di costi del personale ammontanti complessivamente a circa 1.100.000 di euro, hanno dichiarato, in quattro anni, operazioni attive per soli 180.000 euro, un’attività antieconomica, fondata evidentemente sull’esigenza di conseguire indebite erogazioni pubbliche.

Al termine delle indagini, i rappresentanti legali delle tre imprese sono stati denunciati alla Procura di Castrovillari per truffa aggravata ai danni dell’ente previdenziale e falso, mentre, i 165 falsi braccianti per il reato di truffa aggravata, in concorso con il fittizio datore di lavoro.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina