Tutte 728×90
Tutte 728×90

Eletta Miss Castello Ducale di Corigliano Calabro

Eletta Miss Castello Ducale di Corigliano Calabro

È Maria Giulia Caruso (con il numero 16), la prima classificata con la fascia Miss Castello Ducale, eletta nella tappa che si è svolta a Corigliano Calabro (Cosenza), nel cortile interno del bellissimo Castello Ducale.

Altre sei fasce sono state assegnate nel corso della serata. Intanto il concorso di Miss Italia in Calabria prepara la prossima tappa che sarà martedì 25 luglio a Simeri Crichi (Catanzaro) al Voi Floriana resort. 

Maria Giulia ha 18 anni (è alta 1.81), e vive nella frazione Taverna a Montalto Uffugo, in provincia di Cosenza, ha appena conseguito il diploma in Servizi socio sanitari. «Ora che ho finito la scuola vorrei continuare i miei studi per diventare logopedista – racconta la neo Miss Castello Ducale di Corigliano Calabro – Spero di arrivare fra le 30 ragazze che andranno alla finale nazionale di Miss Italia e poter rappresentare al meglio la Calabria». 
 Altre sei le fasce attribuite nel corso della serata di Miss Italia: al secondo posto con la fascia di Miss Rocchetta Bellezza si è classificata Gennifer Cavaliere; terzo posto per Marta Signoretta eletta Miss Equilibra. Al quarto posto, con la fascia di Miss Tricologica, si è classificata Sarah Marino; quinto posto e fascia di Miss Alpitour per Marta Frangella; Mariella Gugliotta è invece Miss Dermal institute al sesto posto mentre settima posizione e fascia di Miss Interflora per Enza Ciracì.

La serata, nona tappa delle selezioni organizzate dall’agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano (che è anche direttore artistico della kermesse), è stata condotta da Erica Cunsolo e ha visto la giuria composta dal presidente Costantino Argentino gestore della struttura Castello Ducale; l’ex calciatore del Cosenza degli anni Novanta e della Serie B Edoardo Nobile; Veronica Molinari; Nicola Labate del Lago film fest; Antonio Maria D’Amico direttore artistico della Mostra teatro amatoriale-Premio Ausonia; Paola Filippelli per Miluna; Antonio Tedesco in rappresentanza di Alpitour; Felicetta Caroli per Dermal institute; Francesco Vivacqua di Tricologica, Gianluca Marino e Johnny Fusca giornalista e fotografo di moda. Della giuria ha fatto parte anche Miss Calabria 2015 Bina Forciniti che ha fatto il suo ingresso in passerella intervista da Erica Cunsolo. «Sono passati due anni e sono qui con il sorriso»; racconta Bina che si è divertita a sfilare ancora una volta sulla passerella che le è valso il titolo di più bella di Calabria nel 2015. Della serata ha fatto parte anche la detentrice del titolo 2016 ovvero Cristina Alfano. «Un po’ mi spiace cedere il titolo – ha raccontato Miss Calabria 2016 – è una bellissima e grandissima esperienza quella che sto vivendo».




La serata (la cui regia è curata da Luigi D’Alife), ha visto l’esibizione di Serena Bucca di Pagliassi.it con i suoi bellissimi giochi di luce, i passi di danza dei ballerini della Dancing is life che hanno ballato durante l’esibizione del cantante-imitatore Gennaro Celestino nei panni di Renato Zero e le canzoni di Jonio che ha eseguito due brani strappando applausi dal pubblico presente per il concorso. Durante la serata è stato proiettato il monologo, scritto da Paola Cortellesi, recitato dall’attrice Maryna contro la violenza sulle donne. Il tema, insieme alla lotta al bullismo e cyberbullismo, è al centro della campagna sociale di Miss Italia Calabria. Proprio il secondo video sul bullismo ha visto protagonista l’attrice cosentina Larissa Volpentesta. «Lasciatemi ringraziare di cuore Costantino Argentino e Antonio Aprile che hanno fatto in modo che il concorso di Miss Italia giungesse in una location così splendida. La bellezza del luogo si unisce a quella delle ragazze che hanno partecipato a questa selezione» – è il commento prima del verdetto di Linda Suriano della Carlifashionagency. La carovana di Miss Italia in Calabria ora si prepara per la serata di Corigliano Calabro (Cosenza).







«Siamo orgogliosi di essere già partiti sul finire del 2016 con le nuove selezioni – afferma Linda Suriano, agente regionale del concorso – abbiamo ideato un’edizione piena di novità. Punteremo, anche questa, volta sulla cultura, l’arte e l’amore verso la nostra terra – e aggiunge – abbiamo creato nuove sinergie e collaborazioni con professionisti della comunicazione». A seguire il concorso, infatti, la trasmissione radiofonica “Gigi Show-On radio”. Il format, ideato e condotto da Luigi Grandinetti, racconterà via etere le tappe della manifestazione in onda su ben 15 radio. «Cerchiamo ragazze che non siano semplicemente belle – continua l’agente regionale del concorso Linda Suriano – giovani donne piene di personalità, che abbiano voglia di esprimersi. E che soprattutto, sappiano rappresentare la bellezza genuina della Calabria». Il concorso ha un nuovo look e una nuova scenografia continuando a guardare a importanti temi sociali. La Carlifashionagency durante le serate di Miss Italia 2017 vuole lanciare un messaggio sociale che dica “no” al femminicidio, al bullismo e cyberbullismo e proietterà, ad ogni eventi, alcuni spot di sensibilizzazione sui temi. Nella nuova edizione di Miss Italia Calabria si esibiranno numerosi artisti della regione. «Dunque, non sarà un semplice concorso di bellezza e una mera sfilata di giovani concorrenti ma un vero e proprio show», così promettono gli organizzatori. Le ragazze potranno esprimersi ed esibirsi dimostrando il loro talento: nella danza, il canto o la recitazione. Saranno affrontati temi di attualità, Miss Italia non dimentica infatti il sociale e la cultura.

——————-
Per segnalare eventi, concerti, sagre, appuntamenti estivi in genere e inviare comunicati stampa a COSENZA CHANNEL si può contattare l’indirizzo email redazionecronacacosenzachannel @ gmail.com

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it