Tutte 728×90
Tutte 728×90

Stalking alla sorella, il tribunale di Castrovillari condanna un 49enne

Stalking alla sorella, il tribunale di Castrovillari condanna un 49enne

Accolte le tesi della parte civile, la 46enne D.N.C. nata a Cassano all’Ionio, difesa dagli avvocati Ettore Zagarese e Graziella Algeri, e condannato per stalking l’imputato D.N.G., 49enne, alla pena di mesi 6 di reclusione oltre al risarcimento del danno in favore della parte civile da liquidarsi in separata sede. Così ha deciso il Giudice monocratico del Tribunale di Castrovillari Loredana De Franco all’esito del procedimento.

I FATTI. Secondo il capo di imputazione, il 49enne D.N.G., fratello della parte offesa, avrebbe reiteratamente molestato la donna ponendo in essere continui atti e comportamenti persecutori, cagionandole malessere ed uno stato di disagio psichico nonché forte e fondato timore per la sicurezza personale, tanto da farle modificare le proprie abitudini di vita. Nello specifico, l’uomo l’avrebbe aggredita verbalmente in occasione di ogni incontro, offesa, umiliata e minacciata. Non solo. L’avrebbe pedinata e seguita anche in altri comuni, impedendole di autodeterminarsi in ordine ai propri beni sino a quando la vittima, stanca delle vessazioni, ha denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine.

IL PROCESSO. Il procedimento ha dato luogo al processo di primo grado dinanzi al Tribunale di Castrovillari, durante il quale sono state escusse varie testimonianze. All’esito del processo, il Tribunale ha ritenuto sussistente la responsabilità penale dell’imputato, emettendo nei suoi confronti la condanna a pena detentiva nonché al risarcimento dei danni materiali e morali in favore della parte civile.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it