Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fontana: «Cosenza oltre le aspettative. Peccato aver preso gol in quel modo»

Fontana: «Cosenza oltre le aspettative. Peccato aver preso gol in quel modo»

Il tecnico dei Lupi Fontana: «Dobbiamo correggere ancora qualcosa come ad esempio le tante palle perse in uscita. Alla squadra manca ancora un 20% per avere l’organico al completo. Loviso e Bruccini daranno quantità e qualità al Cosenza».

E’ un Gaetano Fontana tranquillo, ma allo stesso tempo amareggiato per com’è arrivata questa sconfitta nel Primo Turno di Tim Cup, quello che si presenta in salta stampa al termine del match contro l’Alessandria. Si inizia proprio dall’esito beffardo: «E’ un peccato perdere così prendendo gol nello stesso modo in più occasioni. E’ mancata la lucidità dovuta dal momento della partita e dal periodo di preparazione. La squadra mi è piaciuta anche oltre le mie aspettative. C’è ovviamente da correggere ancora qualcosa. Troppe palle in uscita perse ad esempio. Ma tanti errori sono stati commessi anche per mancanza lucidità»

Sui gol subiti: «Se fa più rabbia prendere gol da calcio piazzato o per aver cincischiato troppo? A me – spiega Fontana –  da sempre fastidio subirne. Prenderne per errori nostri non è mai facile da digerire. Peccato perchè avevamo provato proprio queste situazioni negli ultimi giorni. Probabilmente anche Perina in occasione del loro secondo gol ha cercato di forzare una situazione provata in questi giorni. Va compreso perchè gliel’ho chiesto io ma potevamo gestire meglio la situazione. Le tante palle in uscita forzate e sbagliate sono un errore da mettere a posto. Regista che viene basso tra i due difensori come soluzione di gioco voluta? No, non è una situazione che deve capitare spesso ma stasera magari tutti volevano mettersi in mostra ed è successo».

«Sono solo 20 giorni che lavoriamo insieme e – continua Fontana – non può essere tutto perfetto. C’è mancata anche la possibilità di provare tante cose in amichevole». Sull’Alessandria: «La squadra piemontese si conosce certamente meglio di noi ed è molto più avanti. Il Cosenza al loro cospetto è andato in difficoltà ma ha fatto anche cose buonissime. Quando si affronta una corazzata come la loro molto spesso possono emergere di più i difetti. Ma quello che siamo riusciti a fare mi lascia tranquillo».

Chiusura di Fontana dedicata ai nuovi arrivi: «L’ingresso di Loviso è stata una forzatura perchè è appena arrivato. Lui e Bruccini sono stati presi per aumentare qualità e quantità in questa squadra. Lavoreremo per l’inizio del campionato per tutto il mese d’agosto». Sul mercato: «Manca ancora un 20% per completare la squadra ma sono già felice per come stanno lavorando i ragazzi».

Related posts