Spettacolo & Cultura

“Senti chi parla” a Corigliano

Mercoledì 2 agosto nuovo appuntamento con la III edizione della “Mostra Nazionale d’Arte del Teatro amatoriale Italiano”. Al Quadrato Compagna di Schiavonea, a Corigliano Calabro, andrà in scena lo spettacolo realizzato da Gruppo di attività teatrale Peppino Mancini (proveniente da Fasano, Brindisi), dal titolo “Senti chi parla”, per la regia di Fabiano Marti su un testo di Derek Benfield.

Due coniugi della media borghesia inglese si sono concessi, ciascuno separatamente, un po’ troppo alcol e qualche intemperanza sentimentale con partner di nessuna importanza e se ne sono dimenticati tranquillamente, disposti a trascorrere un week-end tradizionalissimo di giardinaggio, drink, pasti abbondanti, chiacchiere e pennichella nella loro casetta di campagna. Ma entrambi i loro compagni d’ avventura si presentano ad interrompere quella normale domenica fermamente intenzionati a proseguire il flirt. I coniugi, prima l’uno poi l’altro cercano di cacciare gli intrusi, che non hanno alcuna intenzione di andarsene, costringendoli, quindi, a giustificare la loro presenza al consorte, ingolfandosi in una rete di improbabili e divertentissime menzogne che si avvolge sempre più stretta intorno a loro sempre. Alla fine ognuno è imputato e pubblico ministero dell’ altro. Che fare? Come uscirne? Andare ognuno per la sua strada o decidere, in stile rigorosamente british , per un non luogo a procedere in cui nulla cambia e gli “errori” si annullano? “Senti chi parla” è un testo esilarante, perché nessuno è più divertente di chi, arrampicandosi sugli specchi, cerca di negare l’evidenza dei fatti.

Ad ideare la manifestazione: la Fita – Comitato provinciale Cosenza (Federazione italiana teatro amatori) con il patrocinio della Provincia di Cosenza; delle amministrazioni comunali di Corigliano Calabro, Oriolo, Rossano e Cassano all’Ionio; Unpli; Rotary Distretto 2100 – Corigliano, Rossano, “Sybaris”. A curare la direzione artistica del festival, il presidente Fita Comitato provinciale Cosenza, Antonio Maria D’Amico.
Il Premio Ausonia ha visto la luce tre anni fa grazie all’intuizione del Presidente della Fita provinciale di Cosenza, Antonio Maria D’Amico. Quest’anno, grazie al successo conquistato nelle precedenti edizioni, diventa “Mostra del Teatro Amatoriale – Premio Ausonia”. Una rassegna che si articolerà in tre sezioni: Premio Ausonia; Premio Miglior regista e Premio per il Teatro Popolare e di tradizione. L’edizione 2017 si svolgerà nei quattro grandi centri che compongono la Piana di Sibari: Corigliano Calabro, Rossano, Oriolo e Cassano all’Ionio e che rappresentano le porte d’accesso del Quadrato Compagna, come ha spiegato il direttore artistico D’Amico.
In scena, 16 compagnie teatrali amatoriali italiane che si contenderanno il primo premio. A valutare le migliori produzioni una giuria di esperti del settore.





———————————————————–
Per segnalare eventi, concerti, sagre, appuntamenti estivi in genere e inviare comunicati stampa a COSENZA CHANNEL si può contattare l’indirizzo email redazionecronacacosenzachannel @ gmail.com

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina