Tutte 728×90
Tutte 728×90

Operaio morto dopo un incidente sul lavoro, eseguita l’autopsia

Operaio morto dopo un incidente sul lavoro, eseguita l’autopsia

Si è svolta oggi l’autopsia sul corpo di Raffaele Tenuta, l’operaio morto a seguito di un incidente che gli ha provocato lesioni mortali che hanno causato il decesso dopo alcuni mesi passati in coma nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Annunziata” d Cosenza. 

L’esame autoptico è stato disposto dai pubblici ministeri Antonio Bruno Tridico e Giuseppe Visconti, mentre la delega d’indagine è affidata ai carabinieri della Compagnia di Cosenza che indagano sul caso giudiziario per il quale sono indagate quattro persone.

Ieri la ditta Chiappetta di Zumpano ha replicato alle notizie divulgate due giorni fa circa l’avvenimento dell’incidente nel cantiere del Ponte di Calatrava. Circostanza smentita dall’amministratore unico della “Nuove Pavimentazioni srl” Alberto Chiappetta. 

L’inchiesta tuttavia prosegue in un’altra direzione. Gli indagati sono accusati di omicidio colposo e omissione di soccorso.

Come dicevamo, oggi è stata eseguita l’autopsia alla presenza degli avvocati difensori Pierluigi Puglise e Andrea Esposito per gli indagati, degli avvocati Roberto Le Pera, Luca Le Pera e Giuseppina Carricato per le parti civili che hanno sporto denuncia, dei medici legali Berardo Silvio Cavalcanti e Bruno Amantea, dei consulenti tecnici Arcangelo Fonti, in rappresentanza degli indagati, e Ido Lista, nominato dalle parti civili.

La procura di Cosenza ha chiesto di verificare le cause del decesso di Tenuta, se quest’ultimo sia da attribuire in modo colposo agli indagati o ad altre cause e se vi sia compatibilità tra la dinamica dell’incidente e le lesioni riportate dall’uomo.

Gli inquirenti infine ritengono di dover approfondire anche un altro aspetto, ovvero se vi siano responsabilità mediche che avrebbero potuto evitare la morte di Tenuta.

Quesiti quelli descritti che, assieme ad altri, dovranno chiarire tutti i dubbi sul decesso dell’operaio Tenuta. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it