Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, ora impazza il mercato. In avanti De Marco, dietro Porcaro. Pressing su Caruso

Rende, ora impazza il mercato. In avanti De Marco, dietro Porcaro. Pressing su Caruso

Domani si aggregherà l’ex Reggina De Marco, il sogno è Caruso. La Lega ha spostato il match di Siracusa dal 2 al 3 settembre alle ore 16.30. La società intanto partecipa al lutto di Pasquale Logiudice.

In casa biancorossa, passata la settimana di festa per il ritorno nel mondo del professionismo dopo oltre 30 anni, si lavora in ottica calciomercato per ultimare colpi e rendere ulteriormente competitiva la rosa per il torneo di Serie C.

Da domani si aggregherà al gruppo Giuseppe De Marco (’96), esterno d’attacco, che può spaziare sul tutto il settore offensivo, sia come punta che come ala sinistra. Il calciatore di Scilla, in carriera ha collezionato presenze in Serie D con Hinterreggio, Reggina e Palmese. Con la prima squadra, in due anni (dal 2013 al 2015), ha registrato 34 presenze siglando 5 gol. Con la casacca amaranto della Reggina, sempre nel principale campionato dilettantistico, ha giocato 15 partite (11 da titolare) andando a segno una sola volta. Nei ranghi della Palmese, nella scorsa stagione, si contano 23 partite disputate (16 da titolare) e 3 gol.

Restando sul fronte attacco, la società del presidente Fabio Coscarella segue con interesse l’ex Simone Caruso (’95), attualmente tesserato nelle fila del Catanzaro. La punta nello scorso torneo ha giocato con la Paganese in Serie C: 7 presenze ed un gol, è stato il bottino stagionale del centravanti. L’anno precedente, con le Aquile giallorosse, ha fatto invece registrare 13 presenze.

Non solo il reparto offensivo sarà interessato da qualche innesto, i dirigenti del Rende lavorano, pure, per potenziare la difesa. Si stanno tessendo dei contatti con Pasquale Porcaro (’88), colonna della Sicula Leonzio che ha vinto il torneo di D. Nei giorni scorsi ha trovato l’accordo con il nuovo Messina, ma dal Lorenzon sono in forte pressing sul forte centrale. Cresciuto nella Reggina, in carriera ha vestito le maglie anche di Avellino, Gela e Melfi. Nel pomeriggio era in città, domani secondo alcuni spifferi arriverà la firma.

CAMBIO DI GIORNATA. La Lega Pro ha disposto che la gara Siracusa-Rende venga disputata domenica 3 settembre presso lo stadio “Nicola De Simone” di Siracusa, con fischio d’inizio per le 16,30.

LOGIUDICE. Dal Lorenzon partecipano al dolore dell’ex ds della Juve Stabia Pasquale Logiudice. «Il Rende Calcio esprime le più sincere condoglianze al direttore sportivo Pasquale Logiudice per il grave lutto che lo ha colpito con la prematura perdita della moglie Francesca. Il presidente Fabio Coscarella e tutte le componenti societarie si stringono intorno alle famiglie Logiudice e Molinari in questo momento di profondo dolore» informa una nota diramata dal club biancorosso. (Giulio Cava)

Related posts