Serie C

Mercato: Sanseverino conteso da Monopoli e Reggina. Il Trapani perde Citro

L’attaccante del Trapani andrà a Frosinone, i siciliani cercano il sostituto. Il Catanzaro ha preso Falcone, mentre la Casertana vuole strappare il sì di Benassi.

Il Trapani rischia di perdere il suo giocatore più forte. Stiamo parlando dell’attaccante Nicola Citro (’89). Nativo di Salerno, potrebbe finire al Frosinone in serie B per dare l’assalto alla vetta con la maglia dei ciociari. Per sostituirlo i siciliani valutavano l’ipotesi Gianmario Comi, in uscita dalla Pro Vercelli ma che dovrebbe finire al Vicenza. Nel frattempo è stato perfezionato l’ingaggio del portiere Jacopo Furlan (’93), che approda in granata dal Bari con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Alessandro Tonti (’92) vestirà la maglia del Matera. L’estremo difensore ha già alle spalle una buona carriera fra i professionisti con Forlì, Teramo, Latina e Mantova. Intanto continua l’esodo: il fantasista Strambelli finirà al Padova.

La Casertana, che sta allestendo un organico di tutto rispetto, sta seguendo da tempo Maikol Benassi (’89), ma su di lui c’è anche alla Sambenedettese. Nell’ultima stagione il difensore centrale si è diviso tra Parma e Livorno.

E’ già aggregato al gruppo e, da oggi, è ufficialmente un calciatore del Catanzaro. Il centrocampista Luigi Falcone (classe 1992) si lega ai giallorossi a titolo definitivo per un anno con opzione per il secondo.

La trattativa fra il Monopoli e il terzino sinistro Daniele Donnarumma (’92) si è conclusa positivamente fra il club pugliese e l’entourage del calciatore con la firma di un biennale da parte del terzino campano. Manuel Sarao (’89) è intanto il nuovo bomber dei Gabbiani. Il giocatore – che proviene dal Catanzaro, dove ha giocato l’ultimo campionato – ha firmato un contratto biennale ed è già a disposizione dell’allenatore Tangorra. Non è finita qui, però, perché è battaglia con la Reggina per strappare il sì del centrocampista del Pisa Sanseverino.

Proprio la Reggina, ufficializzato l’attaccante Sparacello del Trapani, nei giorni scorsi ha comunicato di aver acquisito le prestazioni sportive del centrocampista, di nazionalità brasiliana, Adriano Sartorio Mezavilla (’83), il quale ha firmato un contratto annuale con opzione per il secondo. Contestualmente è stato risolto consensualmente il contratto che lega l’esterno d’attacco Fabio Oggiano.

Sempre molto attiva la Sicula Leonzio. Il club siciliano ha ingaggiato Michele La Cagnina, portiere classe ’00, e Francesco De Felice, attaccante classe ’96. Adesso i bianconeri spingono con il Cosenza per avere Criaco.

Il Racing Fondi è alla ricerca di un nuovo portiere. Il sodalizio caro al presidente Antonio Pezone ha messo, infatti, gli occhi su Entonjo Elezaj del Perugia. Il pipelet classe ’96 italo-albanese, è reduce da due presenze in cadetteria.

L’Akragas ha comunicato l’ingaggio di altri tre calciatori per la stagione 2017/2018: si tratta dei difensori Andrea Scrugli (classe 1992) e Andrea Pisani (classe 1987) e del portiere Antonio Lo Monaco (classe 1996).

La Paganese ha comunicato di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del centrocampista Pietro Baccolo (classe 1990) con un contratto triennale. De Giorgi (era a Taranto) verso la Fidelis Andria.

Il Siracusa ha comunicato di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del difensore Tino Parisi (’95). Il giocatore giunge nelle file degli aretusei dopo aver vestito nelle ultime stagioni la maglia del Catania, da cui aveva rescisso ad inizio agosto. (Antonello Greco)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina