Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tangorra: da Cosenza a Cosenza un anno e mezzo dopo. Il suo Monopoli punta sui gol di Paolucci

Tangorra: da Cosenza a Cosenza un anno e mezzo dopo. Il suo Monopoli punta sui gol di Paolucci

L’attaccante ex della Juve è il pezzo pregiato del mercato pugliese. Insieme a lui sono tanti i volti nuovi a disposizione di mister Tangorra. Il tecnico torna sulla panchina biancoverde: si dimise nell’aprile 2016 dopo il ko contro il Cosenza.

Una squadra profondamente rinnovata che proverà anche quest’anno a centrare l’ennesima salvezza. Parte così la nuova stagione del Monopoli del tecnico Tangorra, primo avversario dell’anno per il Cosenza. La prima novità è proprio il ritorno dell’allenatore che guidò i gabbiani già due stagioni orsono fino al mese di aprile 2016, quando il ko contro il Cosenza griffato dal gol di Parigi all’ultimo secondo (unico centro in rossoblù per l’attaccante in prestito allora dall’Atalanta), lo indusse alle dimissioni. Allora la squadra riuscì a salvarsi tramite i play-out. Ora Tangorra proverà quanto meno a farlo senza.

Per riuscirci si affiderà ai gol di Michele Paolucci. L’ex centravanti della Juventus, prelevato dall’Ancona, è reduce da qualche annata così così, ma è certamente un nome importantissimo per la Serie C, considerando anche il fatto che ha soltanto 31 anni ed è nel pieno della maturità calcistica. Tra i nuovi arrivati anche l’altro centravanti Manuel Sarao, lo scorso anno a Catanzaro ed anche lui in cerca di rilancio (il quale però domani non ci sarà per squalifica). Arrivati a Monopoli in questa sessione di mercato anche l’esterno Donnarumma (dal Mantova), i centrocampista  Scoppa (argentino ex Catania), il difensore Ricci (ex Trapani) ed il portiere Bifulco (dal Matera). Hanno lasciato la squadra invece, i due calciatori certamente migliori della scorsa stagione. Entrambi finiti in Serie B. L’esterno sinistro Pinto (per anni inseguito dal Cosenza) è finito tra le fila del Parma, mentre la punta Montini, autore di 13 gol nella passata stagione, giocherà con il Bari.

La stagione del Monopoli non è iniziata nel migliore dei modi. In Coppa Italia di Serie C, i biancoverdi hanno dapprima subìto un pesante 4-1 in casa del Biseglie, per poi vincere contro la Fidelis Andria. Una vittoria che è valsa poco visto che per differenza reti, il Monopoli è stato eliminato.  Il Cosenza al “Veneziani” ha una  serie ancora aperta di due vittorie di fila ottenute nelle ultime due stagioni. Detto della prima di due stagioni orsono, da ricordare il roboante 6-2 dello scorso 5 aprile.

Tangorra per la partita di domani dovrebbe affidarsi al 3-5-2. Al Monopoli ancheranno come detto Sarao, squalificato come Bei e Ricucci. Assenti per infortunio Lobosco e Bacchetti.  In porta ci sarà Bifulco. I tre difensori dovrebbero essere Lanzolla (favorito su Ferrara), Ricci e Mercandante. A centrocampo a destra ballottaggio tra Rota e D’Auria. A sinistra spazio a Donnarumma ed in mezzo Scoppa, Zampa e Sounas. In attacco ecco Genchi e Paolucci. (Alessandro Storino)

MONOPOLI (3-5-2): Bifulco; Lanzolla, Ricci, Mercandante; Rota, Scoppa, Zampa, Sounas, Donnarumma; Genchi, Paolucci. A disp.: Breza, Gallitelli, Ferrara, Tafa, Russo, D’Auria, Mavretic, Maselli, Cappiello, Di Cosola, Cuomo, Souare. All.: Tangorra

 

Related posts