Cosenza Calcio

Cosenza, sui calci piazzati provata la difesa ad uomo. Sono 23 i convocati

Il tecnico sta pensando seriamente di cambiare modo di interpretare le azioni difensive su tiri franchi. Anche Dermaku compare nella lista, torna Stranges.

Dalla rifinitura sono emerse due considerazioni: Calamai potrebbe giocare al posto di Corsi, Fontana abbandonerà la difesa a zona sui calci piazzati. Procediamo con ordine però.

La squalifica di Corsi e l’arrivo solo in serata di Dermaku (comunque convocato) ha indotto l’allenatore dei Lupi ad una serie di valutazioni su come sistemare la retroguardia in assenza del capitano. L’idea di spostare Idda a destra ed affiancare qualcuno a Pascali (Pinna o lo stesso Dermaku?) resta più che valida. Le alternative, tuttavia, andavano vagliate tutte. Dalla decisione del trainer rossoblù, dipenderà anche il titolare sulla corsia mancina: D’Orazio scalpita.

A centrocampo non ci saranno volti nuovi rispetto a Monopoli. Ai lati del regista Loviso agiranno Mungo a sinistra e Bruccini a destra. Quest’ultimo si presenterà ai suoi nuovi tifosi con un gol già all’attivo. Recuperato Trovato, si accomoderà in panchina con Palmiero.

In attacco toccherà ancora al tridente composto da Caccavallo, Baclet e Statella, ma occhio a Tutino. Il giovane esterno napoletano vuole conquistarsi una maglia da titolare e intende sfruttare ogni chance.

La novità forse più interessante, però, riguarda i calci piazzati. Fontana, dopo aver incassato cinque gol su sei proprio da palle inattive, ha provato la vecchia marcatura ad uomo. Se verrà applicata, c’è curiosità per gli effetti che ne scaturiranno. Di seguito la lista dei convocati, torna Stranges.

PORTIERI: Perina, Quintiero, Saracco
DIFENSORI: Boniotti, D’Orazio, Dermaku, Idda, Pascali, Pasqualoni, Pinna
CENTROCAMPISTI: Bruccini, Calamai, Loviso, Mungo, Palmiero, Trovato
ATTACCANTI: Baclet, Caccavallo, Liguori, Mendicino, Statella, Stranges, Tutino

 

 

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina