Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza paga le ingenuità e la Paganese ringrazia (0-2)

Il Cosenza paga le ingenuità e la Paganese ringrazia (0-2)

Due errori sul finire del primo tempo stendono i rossoblù che nella ripresa provano a reagire senza però trovare la via della rete. I campani tornano a casa con tre punti d’oro

Il Cosenza incassa la seconda sconfitta in campionato in altrettante gare. Doveva essere la gara del riscatto per gli uomini di Fontana dopo la brutta sconfitta di sette giorni fa sul campo del Monopoli ed invece i rossoblù sono crollati anche all’esordio al Marulla. Succede tutto sul finire del primo tempo un doppio errore prima di Perina e poi di D’Orazio un minuto dopo consente alla Paganese di ritornare negli spogliatoi sul punteggio di 2-0 grazie alle reti di Cesaretti e Talamo. Il Cosenza, a questo punto, rientra in campo a trazione anteriore con Fontana che mette nella mischia anche Pinna, Baclet e Tutino. Proprio quest’ultimo è sicuramente il più attivo dei rossoblù creando pericoli dalle parti di Gomis senza però riuscire a trovare la via della rete. Alla fine la Paganese ringrazia e porta a casa tre punti d’oro mentre il Cosenza esce dal Marulla tra i fischi dei propri tifosi.
Senza Corsi, Fontana sistema Calamai terzino destro: una soluzione tampone in attesa che i nuovi arrivati Boniotti e Dermaku entrino negli schemi del collettivo. Per il resto giocano gli stessi interpreti che da Monopoli sono tornati con le pive nel sacco.  Le eccezioni  sono rappresentate dall’inserimento di Mendicino al posto di Baclet e di D’Orazio al posto di Pinna.  A centrocampo spazio a Bruccini e Mungo ai lati di Loviso, con il tridente formato da Caccavallo, Baclet e Statella. La Paganese risponde con un modulo speculare e il nuovo allenatore Favo si affida alla regia dell’esperto Carcione. Una curiosità: in difesa c’è l’ex Meroni che l’anno scorso ha collezionato appena una presenza.
CRONACA.
1′ Inizia il match. cosenza in maglia rossoblù, Paganese in divisa bianca
2′ Talamo entra in area di rigore ed in contrasto con D’orazio cade in area di rigore ma il direttore di gare fa cenno di proseguire
4′ Caccavallo direttamente da calcio d’angolo impensierisce Gomis che respinge con i pugni
6′ Mendicino riceve palla dal limite e prova subito di controbalzo ma il suo tiro termina sul fondo
8′ Cesaretti ci prova dal limite ma il suo tiro viene bloccato senza problemi da Perina
14′ Baccolo ci prova dalla distanza la sfera termina fuori alla destra di Perina
18′ Buona azione del Cosenza sulla corsia di sinistra, la palla arriva sui piedi di Mendicino che mette subito al centro ma la sfera viene deviata in angolo. Dagli sviluppi del corner nulla di fatto
21′ Rossoblù che ripartono in velocità sulla corsia di destra, la sfera arriva sui piedi di Calamai che defilato prova il tiro dal limite dell’area ma il suo tiro è debole e Gomis blocca senza problemi
31′ Occasione per il Cosenza. Lancio in verticale di Idda per Caccavallo che lascia sfilare per l’arrivo in corsa di Mendicino che però non riesce a coordinarsi bene calciando fuori
34′ Loviso ci prova su punizione ma il tiro viene bloccato senza problemi da Gomis
40′ Caccavallo riceve sulla destra e prova defilato il tiro a giro ma Gomis non si fa sorprendere e blocca la palla
45′ Gol della Paganese. Perina sbaglia un rilancio e consegna la palla a Carcione che serve Regolanti, l’attaccante campano tocca per Cesaretti che gonfia la rete
46′ Raddoppio della Paganese. Ancora un errore dei rossoblù questa volta con D’Orazio, la sfera arriva sui piedi di Talamo che supera il centrocampo e con Perina fuori dall’area di rigore è un gioco da ragazzi mettere la sfera in rete
46′ Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di gioco
SECONDO TEMPO
1′ Inizia la ripresa. primo cambio per il Cosenza. Fuori D’Orazio e dentro Pinna
3′ Ottima azione del Cosenza. Caccavallo se ne va sulla destra mette al centro per Mendicino che colpisce la sfera al volo ma Gomis respinge il tiro
8′ Ancora Cosenza sulla corsia di destra con Calami che mette al centro per Mendicino ma il tiro dell’attaccante rossoblù termina alto.
12′ Occasionissima per il Cosenza. Cross di Statella in area, Bruccini colpisce la sfera ma la palla si stampa sul palo
13′ Doppio cambio per la Paganese, fuori Regolanti e Bernardini  e dentro Scarpa e Ngamba. Cambio anche per i rossoblù fuori Loviso e dentro Baclet
22′ Terzo cambio per il Cosenza. Dentro Tutino e fuori Statella
27′ Tutino ci prova ma Gomis risponde
28′ Altro cambio per la Paganese. Fuori Cesaretti e dentro Bensaja
29′ Mendicino ci prova da distanza ravvicinata ma ancora Gomis si oppone
41′ Quarto cambio per la Paganese. Dentro Negro e fuori Talamo
45′ Quattro minuti di recupero
45+4′ Termina il match con la Paganese che espugna il Marulla

 

 

Il tabellino:
COSENZA (4-3-3): 
Perina; Calamai, Idda, Pascali, D’Orazio (1′ st Pinna) ; Bruccini, Loviso (13′ st Baclet), Mungo; Caccavallo, Mendicino , Statella (22′ st Tutino). A disp.: Quintiero, Saracco, Boniotti, Pasqualoni, Dermaku, Palmiero, Trovato, Liguori, Stranges, Tutino. All.: Fontana.
PAGANESE (4-3-3): Gomis; Picone, Meroni (28’ st Dinielli), Carini, Della Corte; Bernardini (14’ st Ngamba ), Carcione, Baccolo; Talamo (41’ st Negro), Regolanti (14’ st Scarpa ), Cesaretti (28’ st Bensaja ). A disp.: Galli, Marone, Pavan, Garofalo, Tascone, Buxton. All. Favo 7
ARBITRO: De Tullio di Bari
MARCATORI: 45′ pt Cesaretti, 46′ pt Talamo
NOTE: Spettatori circa 2000, paganti 1.444. Ammoniti: Statella (C), Idda (C), Picone (P); Angoli: 9-3 per il Cosenza; Recupero: 1′ pt – 4′ st

Related posts