Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, prima il confronto con i tifosi e poi l’allenamento al Real

Cosenza, prima il confronto con i tifosi e poi l’allenamento al Real

Nessun dirigente con la squadra. Dopo il tranquillo faccia a faccia con tecnico, squadra e team manager, Dermaku si è unito ai suoi nuovi compagni.

La delusione è tanta, la contestazione di sabato sera non ha risparmiato nessuno. In primis Eugenio Guarascio, verso il quale sembra esserci un’insoddisfazione latente pronta a saltare fuori ad ogni occasione e che dovrebbe indurlo ad una riflessione. Ad ogni modo, Fontana, Trinchera e la squadra sono finiti sotto accusa insieme al loro presidente. Anzi forse di più.

Un buon gruppo di sostenitori oggi pomeriggio ha atteso Corsi e compagni all’ingresso del Real Cosenza per manifestare in modo diretto la propria delusione. Due sconfitte contro Monopoli e Paganese non se le aspettava nessuno e il boccone da ingoiare è stato amaro. Come sempre in questi casi del patron nemmeno l’ombra, ma anche Trinchera risultava assente. Insomma, di dirigenti a rappresentare la società Cosenza Calcio non c’era nessuno, tanto che Fontana e il team manager Marulla si sono ritrovati da soli insieme ai calciatori a dare udienza ai supporter rossoblù. Tutto nella norma, nulla fuori posto, eccezione fatta per i musi lunghi degli interlocutori.

A margine del confronto Dermaku si è allenato per la prima volta con i suoi nuovi compagni mettendosi a disposizione dell’allenatore, mentre Caccavallo ha sostenuto solo qualche giro di campo insieme a Stranges. Dopo il classico riscaldamento, il solito possesso palla che coinvolge in maniera attiva anche i portieri e la partitella tra la Berretti e chi non ha farri registrare un minutaggio accettabile con la Paganese. (Antonio Clausi)

Related posts