Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rossano, scuola e vaccinazioni obbligatorie: ecco come scaricare il modulo

Rossano, scuola e vaccinazioni obbligatorie: ecco come scaricare il modulo

Scuola e vaccinazioni obbligatorie, sono disponibili e scaricabili dal sito istituzionale ROSSANO.EU la normativa ed il modulo per l’autocertificazione. 

È quanto fa sapere l’assessore alle politiche sanitarie Dora Mauro ribadendo che il servizio, anche alla luce della collaborazione fattiva tra l’Amministrazione Comunale e l’Asp, oltre a mettere a disposizione degli utenti il modulo da presentare al momento dell’iscrizione, vuole offrire rispetto al tema maggiori ed esaustive informazioni alle famiglie.

La pubblicazione della modulistica sul sito del Comune ricalca metodi ed obiettivi del protocollo d’intesa siglato dalla Regione Calabria e dall’Ufficio Scolastico, con l’obiettivo di facilitare le procedure relative al rilascio delle certificazioni sull’obbligo delle vaccinazioni.

Le vaccinazioni obbligatorie sono gratuite e devono essere somministrate ai nati dal 2017. Per i nati dal 2001 al 2016, devono essere somministrate le vaccinazioni anti-poliomelitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti epatite b, anti-pertosse, anti-haemophilus influenze tipo b, anti morbillo, anti-rosolia, anti-parotite. Solo per i nati a partire dal 2017 va fatto anche il vaccino anti-varicella.

L’anti-rotavirus, l’anti pneumococco, l’anti-meningococco ACWY e l’anti-meningococco B, sono le vaccinazioni raccomandate che vengono garantite, sempre gratuitamente, ai nuovi nati.

Il rispetto degli obblighi vaccinali è requisito indispensabile per l’ammissione all’asilo nido e alle scuole dell’infanzia (per i bambini da 0 a 6 anni). Dalla scuola primaria in poi, i bambini ed i ragazzi non vaccinati, escluse le eccezioni, possono accedere comunque a scuola; l’ASL attiverà un percorso di recupero delle vaccinazioni. Si può incorrere in sanzioni.

Al momento dell’iscrizione va quindi presentata idonea documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni: il libretto di vaccinazioni. In mancanza il genitore  potrà sostituire lo stesso con la  dichiarazione resa ai sensi del DPR 445/2000 (autocertificazione).

Nell’autocertificazione va specificato se il bambino è esonerato da uno o più obblighi vaccinali per avvenuta immunizzazione, se ha omesso o differito una o più vaccinazioni, se ha prenotato e richiesto all’ASL di effettuare le vaccinazioni obbligatorie non effettuate.

Con l’autocertificazione ci si impegna a consegnare entro il 10 marzo 2018 copia del libretto delle vaccinazioni vidimato dall’azienda sanitaria locale o il certificato vaccinale o un’attestazione delle vaccinazioni effettuate, rilasciati dalla stessa.

http://www.rossano.eu/2017/09/05/disposizioni-urgenti-materia-prevenzione-vaccinale-decreto-legge-7-giugno-2017-n-73/. È, questo, il link al modulo per l’autoceritificazione e alla normativa, pubblicati nella sezione avvisi.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it