Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rossanese, altri tre rinforzi: c’è anche Izzo

Rossanese, altri tre rinforzi: c’è anche Izzo
L’esterno napoletano ha messo a segno 16 gol nello scorso campionato di Promozione con la maglia del Cariati. Sempre da Cariati arriva anche Campana. Completa il quadro il difensore Napoli.
Chiusura, o quasi, di mercato in attesa di un ultimissimo colpo che potrebbe giungere entro il weekend. La Rossanese nei giorni scorsi ha tesserato diversi calciatori, alcuni dei quali hanno già esordito in Coppa Italia.
Si tratta di alcuni giovani e tre “over”. Fra i grandi si registrano gli ingressi di Antonio Campana, attaccante classe 1980 lo scorso anno a Cariati, dell’ala Riccardo Izzo (nella foto), classe 1992, anche lui a Cariati nella passata stagione dove ha totalizzato 16 gol e con un passato nella Serie D campana (Vico Equense, Pomigliano, Gladiator, Campania).
Sempre dalla Campania, giunge in rossoblù il difensore centrale Alessandro Napoli, classe 1996, già all’Ebolitana ed all’Agropoli. Quest’ultimo ha sottoscritto il contratto che lo lega alla Rossanese nella giornata di martedì, dopo aver effettuato il primo allenamento con i nuovi compagni.
Insieme a loro faranno parte della prima squadra, agli ordini di mister Luca Aloisi, anche gli under Francesco Simone Sarro, portiere classe 1999 proveniente dal Melfi, Gerardo Sicignano (1999), Rocco Celestino (1999) e Salvatore Esposito (1998). Riconfermato, ancora Marco Dima Ruggiano, difensore (1991), vero e proprio pilastro del club, che onora dalla terza categoria. Non è da escludere, sempre a proposito di calcio mercato, un ultimissimo acquisto nei prossimo giorni. Le trattative sono serrate e non resta che attendere ancora qualche ora.
Prosegue, frattanto, la preparazione in vista della prima gara di campionato prevista al D’Ippolito di Lamezia Terme con la “Scommettendo.it” di Fronti.
Match irto di insidie per diversi motivi: l’esordio in campionato contro una squadra mai incontrata prima e gambe pesanti gravate dalla preparazione atletica e tattica di queste ultime settimane.
Ufficio stampa Asd Rossanese

Related posts