Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, pioggia e vento dirottano la seduta sul sintetico

Cosenza, pioggia e vento dirottano la seduta sul sintetico

Fontana che può fare di nuovo affidamento sul capitano Corsi, da valutare Palmiero per un lieve trauma distorsivo al ginocchio. Domani è prevista una doppia sessione di allenamento.

Pioggia, vento e i lavori di rifacimento sul manto del Sanvitino hanno suggerito al Cosenza di trovare ospitalità presso la struttura in sintetico della Popilbianco. Questo solo dopo che la prima parte di allenamento è stata svolta in palestra al Marulla.

Fontana, conquistato il primo punto della stagione, adesso mira ad imboccare già contro l’Andria il percorso che i tifosi si aspettano. La naturale collocazione della sua formazione è nelle zone alte della classifica e non certo l’ultimo posto, posizione dettata da un avvio negativo. I progressi a Matera ci sono stati, lecito attendersi il successo nel prossimo impegno casalingo.

A disposizione del tecnico c’era grossomodo l’intero organico che, dopo i normali esercizi di riscaldamento e il classico possesso palla a cui hanno partecipato anche i portieri, si è diviso a metà. A quel punto è andata in scena l’ormai classica partitella del martedì contro la Berretti, a cui ha preso parte chi non ha giocato sabato o chi è stato impiegato per pochi minuti. Scontata la squalifica di due giornate, torna a pieno regime il capitano Angelo Corsi. Domani doppia seduta, da valutare solo Palmiero che al “XXI Settembre – Franco Salerno” si è procurato un lieve trauma distorsivo al ginocchio.

 

Related posts