Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cassano all’Ionio, la proposta di Garofalo: «Istituire la casa della Salute»

Cassano all’Ionio, la proposta di Garofalo: «Istituire la casa della Salute»

Istituire subito la casa della Salute a Cassano. Per questo ho inviato una lettera al presidente del consiglio comunale per richiedere un consiglio comunale ad hoc. Sono le parole espresse da Luigi Garofalo, consigliere comunale di Cassano all’Ionio.

«In riferimento a quanto previsto dall’ufficio del commissario per il Piano di rientro sanitario della Calabria nel D.C.A. n°64 del 2016, viene riconvertita l’ex struttura ospedaliera di Trebisacce da casa della salute a ospedale di aria disagiata. Alla luce di questa importante novità è necessario che l’amministrazione comunale di Cassano chieda alla Regione Calabria di prevedere che l’attuale struttura territoriale di Cassano venga trasformata in casa della salute, utilizzando anche  le risorse previste per la riconversione dell’ospedale di Trebisacce in casa della salute (circa 9 milioni di euro)».

E’ quanto si legge nella lettera inviata dal consigliere comunale Luigi Garofalo al presidente del consiglio comunale di Cassano all’Ionio. «Questo si rende necessario – si legge ancora nella missiva di Garofalo – per implementare i servizi sanitari territoriali che, con la casa della salute, permettono di effettuare accertamenti diagnostico-strutturali sette giorni su sette per almeno 12 ore al giorno, favorendo la diminuzione delle liste di attesa, i servizi di prevenzione e riabilitazione (in riferimento alle patologie croniche), l’incremento dell’assistenza domiciliare integrata. Si chiede la convocazione urgente di un consiglio comunale per deliberare la richiesta sia all’ufficio del commissario, sia al presidente della giunta regionale, affinché si istituisca la casa della salute a Cassano all’Ionio».

Related posts