Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ex campo sportivo diventa discarica abusiva. I Carabinieri la mettono sotto sequestro

Ex campo sportivo diventa discarica abusiva. I Carabinieri la mettono sotto sequestro

I Carabinieri forestali hanno certificato che l’aria era utilizzata come sito di stoccaggio di una grossa mole di rifiuti di diverso genere: dai residui vegetali dovuti a potature e tronchi depezzati di palme, a materiale ingombrante.

L’area dell’ex campo sportivo di Villapiana, diventata nel tempo una discarica non autorizzata, è stata sequestrata dai carabinieri forestali di Corigliano Calabro che hanno denunciato il titolare di una società per gestione illecita di rifiuti e stoccaggio non autorizzato in area vincolata.

Dal controllo effettuato dai militari è emersa la presenza nell’area, di proprietà del Comune di Villapiana e utilizzata come sito di stoccaggio di una grossa mole di rifiuti di diverso genere: dai residui vegetali dovuti a potature e tronchi depezzati di palme, a materiale ingombrante come materassi, sedie, tavoli, bottiglie di vetro e plastica, tutti abbandonati sul suolo.

Oltre ai pericoli legati ai rischi di inquinamento del terreno è stato rilevato che lo stato secco dell’enorme massa di rifiuti vegetali, frammista alla plastica, avrebbe potuto costituire combustibile altamente infiammabile.

Related posts