Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Tutino e Trovato ko. Fontana: «Statella dimostri di essere dentro al progetto»

Cosenza, Tutino e Trovato ko. Fontana: «Statella dimostri di essere dentro al progetto»

Il tecnico duro con l’esterno Statella: «Se ha fatto 14 gol ed è ancora a Cosenza… vuol dire che è fortuna mia. Il passato non conta nulla, da lui mi aspetto segnali importanti».

Sono 23 i calciatori del Cosenza saliti a bordo del pullman partito alla volta di Siracusa subito dopo pranzo. «Tutino è out – spiega Fontana riferendosi allo stiramento dell’esterno d’attacco – Sarà assente anche Trovato che si trascina la pubalgia dall’anno scorso, i tempi per uscirne sono lunghi e il caso di Statella insegna».

Proprio Statella è l’elemento che dovrebbe ritrovare una maglia da titolare al De Simone, ma Fontana è tutt’altro che tenero con l’ala di Melito Porto Salvo. «Ha una settimana in più, che non è tantissimo. Ad ogni modo non mi aspetto che faccia sfracelli in questa partita, ma pretendo segnali importanti da parte sua: voglio che dimostri di essere dentro al nostro progetto». Le parole del tecnico sono pesanti, ma finalizzate a dare uno scossone ad uno degli elementi migliori presenti in organico. «Se è adatto al mio gioco? E’ il primo calciatore che chiesi l’anno scorso alla Juve Stabia, basta questo per rispondere. Quello che ha fatto un anno fa, tuttavia, è il passato, è il passato per tutti. Nel calcio bisogna rinnovarsi perché non si vive di ricordi. Peppe ha un motore che in questa categoria altri non hanno, ma se dopo 14 gol è ancora Cosenza… vuol dire che è fortuna mia. Lui deve capire che deve ricominciare tutto daccapo».

Statella giocherà nel tridente con Baclet (ancora favorito su Mendicino) e Caccavallo. A centrocampo conferma per Palmiero, così come per Mungo e Bruccini. Le novità più grosse potrebbero arrivare dalla difesa. Corsi è stato provato a lungo da terzino sinistro e non è da escludere che possa essere utilizzato in quella posizione al posto di Pinna e D’Orazio. In tal caso, il resto della retroguardia vedrebbe Idda alla destra della coppia di centrali Pascali-Dermaku.

«Angelo ha fatto una cosa “indegna” a Monopoli – taglia corto Fontana – Con quella fascia rappresenta la città, la società e la squadra: un capitano non può avere atteggiamenti del genere. Era giusto che pagasse con la squalifica e che più degli altri lottasse per riconquistare la maglia. Mi è piaciuto come si è comportato in questi giorni e gli ho chiesto di fare un passo in avanti come persona». Questo l’elenco dei convocati. (Antonio Clausi)

PORTIERI: Perina, Saracco
DIFENSORI: Boniotti, Corsi, D’Orazio, Dermaku, Idda, Pascali, Pasqualoni, Pinna
CENTROCAMPISTI: Bruccini, Calamai, Collocolo, Loviso, Mungo, Palmiero, Trovato
ATTACCANTI: Baclet, Caccavallo, Liguori, Mendicino, Statella, Stranges

 

Related posts