Tutte 728×90
Tutte 728×90

E’ il Catania degli ex. I siciliani ne hanno vinte tre di fila

E’ il Catania degli ex. I siciliani ne hanno vinte tre di fila

Da Lucarelli a Caccetta, passando per Tedeschi, Blondett e Fornito. Sono ben 5 gli ex cosentini che stasera difenderanno i colori del Catania. I siciliani sono al secondo posto in classifica.

 

Riparte dal Catania la corsa del nuovo Cosenza targato Piero Braglia. La formazione siciliana, allenata da Lucarelli, è sicuramente un avversario tostissimo che non nasconde le proprie ambizioni d’alta classifica. Il Catania occupa attualmente il secondo posto in classifica alle spalle della rivelazione Monopoli e, dopo un avvio balbettante (un punto in due partite), è reduce da ben 3 vittorie di fila: due netti 3-0 imposti a Lecce (in casa) e Virtus Francavilla (in trasferta), prima dell’ultimo successo per 1-0 contro la Fidelis Andria di nuovo al “Massimino”. In una rosa composta da grandissimi nomi per la categoria è però impossibile non parlare dei tanti ex. A partire dall’allenatore Cristiano Lucarelli, che da queste parti giocò in Serie B, nella stagione 1995/96, segnando 15 reti in 32 partite. Il tecnico toscano già lo scorso anno, quando venne a Cosenza da allenatore del Messina, fu accolto nel migliore dei modi. Ma nel Catania giocano anche tre calciatori che fino allo scorso anno sono stati protagonisti con la maglia dei lupi. Si tratta ovviamente dei difensori Tedeschi e Blondett e del centrocampista Caccetta. Per tutti e tre sarà la prima volta da avversari del Cosenza. Tedeschi e Caccetta hanno giocato in Calabria per 3 anni, mentre Blondett addirittura per 4. Il pubblico del “Marulla” li accoglierà con affetto prima e dopo i 90 minuti. Tutti e tre infatti, hanno scritto pagine di storia importanti della storia rossoblù come la vittoria della Coppa Italia ed il trionfo di Catanzaro (con doppietta proprio di Caccetta). E’ un ex anche Fornito, qui a Cosenza solo per una stagione (2014/15), nella quale non ha lasciato il segno nonostante le 28 presenze in campionato (ed un gol). (Alessandro Storino)

Per quel che riguarda la formazione, Lucarelli dovrebbe scegliere il 3-5-2. Non stanno benissimo Marchese e Russotto che si sono allenati a parte. Ma i dubbi per l’allenatore livornese sono tanti. In porta ci sarà Pisseri. Nei tre di difesa sicuri del posto Aya e Tedeschi. In ballottaggio per la terza maglia Bogdan e Blondett. A centrocampo Semenzato a destra e Djordjevic a sinistra. Mentre in mezzo Fornito insidia Caccetta alla ricerca di un posto tra gli undici al fianco di Biagianti e del regista Lodi. In attacco Russotto più di Di Grazia per far da spalla a Ripa. In panchina per Lucarelli pezzi da 90 come Marchese, Mazzarani e Curiale capaci di cambiare in un attimo le sorti dell’incontro.

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi;, Bogdan;, Semenzato, Biagianti, Lodi, Caccetta, Djordjevic; Russotto, Ripa. A disp.: Martinez, Blondett, Marchese, Esposito, Lovric, Bucolo, Fornito, Manneh, Mazzarani, Di Grazia Rossetti, Ze Turbo, Curiale. Allenatore: Lucarelli

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it