Serie C

Catania e Lecce in vetta. Tabellini e voti dopo la 7° giornata di Serie C/C

Il Catania batte il Monopoli nello scontro diretto e vola. Lecce di misura sulla Sicula di super-Arcidiacono, pari del Trapani. Catanzaro e Bisceglie ok.

Nella settima giornata del campionato di Serie C girone C il Cosenza conquista la prima vittoria stagionale espugnando il terreno di gioco della Reggina per 1-0. Il gol vittoria porta la firma di Mendicino ad inizio ripresa. Il big match di giornata tra Catania e Monopoli se lo aggiudicano i padroni di casa per 1-0. Il gol vittoria è di Curiale nei primi minuti di gioco. Successo che consente ai siciliani di salire in vetta alla classifica in coabitazione con il Lecce. Proprio i salentini, infatti, conquistano tre punti importantissimi contro la Sicula Leonzio vincendo per 3-2. In gol per i giallorossi due volte Caturano e Di Piazza, per i siciliani doppietta di Arcidiacono. Colpaccio del Matera che espugna il terreno di gioco del Siracusa per 2-1  grazie alle reti di Casoli e Strambelli. Tutto facile per il Catanzaro che liquida la pratica Akragas per 3-1. In gol per i giallorossi Letizia, Riggio e Cunzi. Cade ancora la Casertana che viene battuta davanti al proprio pubblico per 2-0 dal Francavilla. Le reti dei pugliesi portano la firma di Agostinone e Saraniti. Al Bisceglie basta un’autorete di Redolfi per sbarazzarsi della Juve Stabia e portare a casa tre punti d’oro. Termina in parità la sfida tra Fondi e Rende. Ospiti in vantaggio con Vivacqua ad inizio ripresa, pari dei padroni di casa nei minuti finali con Mastropietro. Finisce, infine, a reti inviolate la gara tra Paganese e Trapani. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

CATANIA-MONOPOLI 1-0
CATANIA (3-5-2): Pisseri 6; Aya 6, Tedeschi 6, Bogdan 6; Esposito 6 (26′ st Semenzato 6), Caccetta 6, Lodi 6 (26′ st Mazzarani 6), Fornito 6 (19′ st Bucolo 6), Marchese 6 (40′ st Djordjevic sv); Curiale 6 (40′ st Ripa sv), Russotto 7. A disp.: Martinez, Blondett, Lovric, Manneh, Biagianti, Di Grazia, Correia. All.: Lucarelli 6
MONOPOLI (3-5-2): Bardini 5.5, Bei 6, Ricci 6, Bacchetti 6, Rota 6 (34′ st , Souare 5.5); Zampa 6, Scoppa 6, Sounas 6 (36′ st Zibert sv), Marcadante 6 (19′ st Donnarumma 6); Genchi 6, Paolucci 6. A disp.: Convertini , Ferrara , Lobosco , Longo, Ricucci, Russo, Cappiello. All.: Tangorra 6.
ARBITRO: Amabile di Vicenza
MARCATORE: 8′ pt Curiale
NOTE: pioggia copiosa, terreno pesante. Spettatori: 14000 circa. Ammoniti: Bacchetti; Zampa, Caccetta, Esposito, Mazzarani. Angoli: 5-3 per il Catania. Recupero: 1′ pt – 5′ st


LECCE-SICULA LEONZIO 3-2
LECCE (4-3-1-2): Perucchini 6, Lepore 6.5, Cosenza 6.5, Drudi 6.5, Di Matteo 6.5; Armellino 6.5, Arrigoni 6.5, Costa Ferreira 6 (4′ st Tsonev 6.5), Mancosu 6.5 (22′ st. Valer 6.5); Di Piazza 7 (22′ st Torromino 6.6), Caturano 7 (11′ st Marino 6.5). A disp.: Chironi, Vicino, Riccardi, Pacilli, Lezzi, Gambardella. Alle.: Liverani 6.5

SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso 5.5, De Ross 5.5, Camilleri 5.5 (31′ st.Monteleone 5), Aquilani 5.5, Squillace 5.5; Marano 5.5 (42′ st De Felice 5.5), Davì 5.5, D’Angelo 5 (32′ pt Gammone 5.5); Bollino 5.5 (42′ st Bonfiglio 5), Ferreira 5.5 (31′ Tavares), Arcidiacono 7. A disp.: Ciotti, Pollace, Giuliano, Russo, Esposito, Granata, All.: Rigoli 5.5
ARBITRO: Proietti di Terni
MARCATORI: 19′ pt (rig) e 44′ pt Caturano (L), 22′ pt Di Piazza (L), 33′ pt Arcidiacono (rig), 2′ st Arcidiacono (SL)
NOTE: Serata mite. Manto erboso in buone condizioni. Spettatori 8.432 (presenti anche 4 coraggiosi tifosi siciliani) per un incasso di 53.266 euro. Espulso alla fine del pt per un diverbio con l’arbitro, l’allenatore della S. Leonzio, Rigoli. Ammoniti: Camilleri, Drudi e Valeri. Angoli: 4-2 per la Sicula Leonzio. Recupero: 1′ pt – 4′ st


PAGANESE-TRAPANI 0-0 
PAGANESE (4-3-3): Gomis 7, Picone 6 (13′ st Pavan 6), Meroni 6 (28′ st Piana sv), Carini 6.5, Della Corte 6, Bensaja 6.5, Scarpa 6.5, Carcione 6, Bernardini 6.5 (13′ st Tascone 6), Talamo 5.5 (19′ st Regolanti 5.5), Cesaretti 5.5. A disp.: Galli, Marone, Ngamba, Maiorano, Garofalo, Buxton, Acampora, Dinielli, Grillo All.: Favo 6.5
TRAPANI (3-5-2): Furlan 6, Pagliarulo 6.5, Visconti 6, Fazio 6, Silvestri 7, Palumbo 6 (1′ st Taugourdeau 6.5), Maracchi 6, Murano 5 (26′ st. Girasole sv), Bastoni 6 (17′ st Ferretti 6.5), Marras 6.5, Evacuo 6 (38′ st Reginaldo sv). A disp.: Pacini, Ferrara, Bajic, Rizzo, Legittimo, Ferretti, Dambros, Steffè, Canino, Girasole. All.: Calori 6
ARBITRO: Ayroldi di Molfetta
NOTE: Al 25′ del secondo tempo Murano sbaglia malamente un rigore tirando oltre la traversa. Pomeriggio con temperatura ideale per giocare, Spettatori 600 circa, 12 provenienti da Trapani. Ammoniti: Talamo, Fazio, Murano, Picone, Regolanti, Ferretti Angoli: 7-4 per il Trapani. Recupero: 2′ pt – 4′ st

BISCEGLIE-JUVE STABIA 1-0 
BISCEGLIE (4-3-3): Crispino 6; Migliavacca 6, Petta 6.5, Jurkic 6.5, Giron 6; Vrdoljak 6 (15′ st Toskic 6), Partipilo 7 (12′ st Gabrielloni 6), Risolo 5.5; Montinaro 5.5 (12′ st Dentello Azzi 6.5), Jovanovic 6 (40′ st Delic sv), Lugo Martinez 6.5. A disp.: Vassallo, Raucci, Diallo, Toskic, D’Ancora, Delvino, Boljat, Markic, Alberga. All.: Zavettieri 6.5
JUVE STABIA (4-3-3): Branduani 6.5; Nava 6, Redolfi 4, Allievi 6, Crialese 5.5; Viola 5, Mastalli 6, Calò 5.5 (13′ st Paponi 5.5); Strefezza 6.5 (34′ st Costantini sv), Simeri 6 (34′ st D’Auria sv), Lisi 5.5 (24′ st Canotto 5.5). A disp.: Bacci, Dentice, Morero, Awua, Capece, Gaye, Matute, Bachini. All.: Ferrara 6
ARBITRO: Annaloro di Collegno
MARCATORE: 45′ pt Redolfi (JS, aut.)
NOTE: spettatori 200 di cui 6 da Castellamare di Stabia. Espulso al 36′ st Redolfi per comportamento non regolamentare. Ammoniti: Calò, Allevi, Migliavacca, Redolfi. Angoli: 2-0 per il Bisceglie. Recupero: 1′ pt – 4′ st


SIRACUSA-MATERA 1-2 
SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei 6.5; Daffara 5.5, Magnani 5.5, Turati 5.5, Parisi 6; Spinelli 5.5, Giordano 5.5 (42′ st Bernardo sv); Sandomenico 6 (11′ st Martinez 5), Catania 6.5, Mazzocchi 5.5 (29′ st Mancino sv); Scardina 5. In panchina: D’Alessandro, Mucciante, Liotti, Punzi, Di Grazia, Toscano, Vicaroni, Grillo, Mancino, Plescia. Allenatore: Bianco 5
MATERA (3-4-3): Golubovic 6; Mattera 6.5, De Franco 5, Scognamillo 6.5; Angelo 7 (43′ st Maimone sv), Urso 6.5, Salandria 7.5, Sernicola 7; Giovinco 6 (29′ st Battista 6), Strambelli 8, Casoli 7 (45′ st Buschiazzo sv). In panchina: Tonti, Mittica, Buschiazzo, Maciucca. Allenatore: Auteri 7
ARBITRO: Meraviglia di Pistoia
MARCATORI: 7′ st Casoli (M), 20′ st Catania (S, rig.), 31′ st Strambelli (M)
NOTE: Spettatori 800 circa. Espulso al 19′ st De Franco per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Strambelli, Salandria, Magnani, Mainone, De Franco. Angoli: 6-4 per il Matera. Recupero: 1′ pt – 5′ st


CATANZARO-AKRAGAS 3-1 
CATANZARO (4-3-3): Nordi 5; Spighi 5, Riggio 6.5, Sirri 6.5, Zanini 5.5; Marin 5 (16′ s.t. Onescu 6), Maita 6, Benedetti 5.5; Puntoriere 5 (16′ s.t. Cunzi 6.5), Letizia 6 (38′ s.t. Di Nunzio s.v.), Falcone 5.5 (35′ s.t. Infantino 6). A disp.: Marcantognini, Nicoletti, Marchetti, Kanis, Pellegrino, Imperiale, Lukanovic, Anastasi. All: Erra 6
AKRAGAS (3-5-2): Vono 5; Mileto 6, Pisani 5.5, Russo 5 (45′ s.t. Navas s.v.); Scrugli 6 (33′ s.t. Franchi s.v.), Carrotta 6 (38′ s.t. Moreo s.v.), Vicente 6.5, Longo 5.5, Sepe 6.5; Parigi 5, Salvemini 7. A disp.: Lo Monaco, Ioio, Caternicchia, Canale, Greco, Gjuci, Rotulo, Saitta. All.: Di Napoli 5,5.
ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco Veneto
MARCATORI: 6′ pt Letizia (C, rig.), 16′ pt Riggio (C), 35′ pt Sepe (A), 40′ st Cunzi (C)
NOTE: Spettatori 4.251, di cui abbonati 1.826, incasso di 34.159 euro. Ammoniti Spighi, Onescu, Vono, Carrotta e Falcone. Angoli: 8-5 per l’Akragas. Recupero: 1′ pt –  5′ st


REGGINA-COSENZA 0-1
REGGINA (4-3-1-2): Cucchietti 6; Laezza 5.5, Di Filippo 5.5 (40′ st Pasqualoni sv), Gatti 5, Solerio 5 (18′ st Bezzicchieri 6); Fortunato 5 (18′ st Sparacello 6), Mezavilla 6, Garufi 5.5 (23′ st Marino 6); De Francesco 5; Porcino 5, Sciamanna 5 (40′ st Silenzi sv). A disp.: Turrin, Licastro, Auriletto, Maesano, Tazza, Amato. All.: Maurizi 5
COSENZA (3-5-2): Perina 6.5; Idda 6, Dermaku 7, Pinna 6; Corsi 6.5, Bruccini 6, Loviso 6 (39′ st Statella sv), Calamai 6.5, D’Orazio 6 (27′ st Pascali 5.5); Mendicino 7 (34′ st Mungo 6), Baclet 6.5 (39′ st Tutino 5). A disp.: Saracco, Pasqualoni, Boniotti, Palmiero, Caccavallo, Liguori. All.: Braglia 7
ARBITRO: Massimi di Termoli
MARCATORI: 10′ st Mendicino (C)
NOTE: Spettatori totali 3597 con 87 sostenitori ospiti. Incasso di 32.187 euro. Allontanato al 10′ pt l’allenatore in seconda della Reggina Battistelli per proteste. Espulsi: -; Ammoniti: Idda (C), Porcino (R), Perina (C), Pascali (C); Angoli: 7-2 per il Cosenza; Recupero: 0′ pt – 5′ st


CASERTANA-V. FRANCAVILLA 0-2 
CASERTANA (4-3-1-2): Cardelli 6; Finizio 5.5, Rainone 5.5, Polak 5, Ferrara 5; Carriero 5 (8′ st De Marco 5.5), Rajcic 5.5 (28′ st Cigliano 6), De Rose 6; Turchetta 5 (14′ st Marotta 6); Alfageme 6, Padovan 6. A disp.: Benassi, Donnarumma, Lorenzini, Forte, Avella, Santoro, Visconti, Tripicchio, Colli. All.: D’Angelo 5
V. FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi 6; Prestia 6, Maccarrone 6.5, Abruzzese 7; Pino 6, Sicurella 6.5, Biason 7, Albertini 6 (1′ st Buono 6), Agostinone 6.5 (29′ st Di Nicola 6); Rossetti 6 (1′ st Ayina 6) Saraniti 6.5 (22′ st Madonia 6). A disp.: Battaiola, De Toma, Turi, Gallu, Valotti, Delvecchio, Mastropietro, Monaco. All.: D’Agostino 7
ARBITRO: Marchetti di Ostia
MARCATORI: 33′ pt Agostinone, 16 st Saraniti
NOTE: Pomeriggio caldo. Spettatori 1000 circa, con 13 da Francavilla. Ammoniti: Saraniti, Prestia, Rainone. Angoli: 5-3 per la Virtus Francavilla. Recupero: 1′ pt – 4′ st


FONDI-RENDE 1-1
RACING FONDI (3-4-1-2): Elezaj 6; Tommaselli 5, Vastola 5, Chinassi 5 (27′ st Pompei 6); Paparusso 5,5, Ricciardi 6, De Martino 5 (8′ st Quaini 6), Galasso (22′ st Ciotola 5,5); Lazzari 6 (8′ st Corticchia 5,5); Nolè 5,5 (28′ st Mastropietro 6,5), De Sousa 5,5. A disp.: Cojocaru, Maldini, Pezone, Serra. All.: Mattei 6.
RENDE (3-5-2): Forte 6,5; Sanzone 6, Porcaro 6, Pambianchi 6; Viteritti 5,5, Boscaglia 6, Laaribi 5,5, Rossini 5,5 (22′ st Franco 6), Blaze 5,5; Actis Goretta 6 (42′ st Felleca sv), Vivacqua 6 (49′ st Modic M. sv). A disp.: De Brasi, Piromallo, Cassalia, Coppola, Godano, Novello, Calvanese, Modic A., Modic M. All.: Trocini 5,5.
MARCATORI: 19′ st Vivacqua (R), 38′ st Mastropietro (F).
ARBITRO: Bitonti di Bologna.
NOTE: Giornata di sole e a sprazzi nuvolosa. Campo in buone condizioni di gioco. Spettatori: circa una centinaio con sparuta rappresentanza ospite, precisamente 8. Espulso Lazzari direttamente dalla panchina per proteste al 44′. Ammoniti: Rossini (R), De Martino (F), Nolè (F), Paparusso (F), Vastola (F). Angoli: 5-5. Recuperi: 1′ pt – 4′ st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina