Tutte 728×90
Tutte 728×90

Enel: e-distribuzione, potenziata la rete elettrica di Cosenza

Enel: e-distribuzione, potenziata la rete elettrica di Cosenza

Conclusi lavori innovazione tecnologica Centro Satellite”Merone”: benefici per la città di Cosenza e i comuni di Carolei, Castrolibero, Cerisano, Dipignano, Marano Principato e Mendicino.

Sono stati completati da e-distribuzione, società del gruppo Enel che gestisce in Italia la rete di distribuzione elettrica a media e bassa tensione, i lavori di potenziamento e innovazione tecnologica del Centro Satellite “Merone”, punto di smistamento delle 15 linee, in media tensione, che alimentano elettricamente parte della città di Cosenza e i comuni di Carolei, Castrolibero, Cerisano, Dipignano, Marano Principato e Mendicino. Lo riferisce un comunicato dell’Enel.

«Tali lavori, che hanno comportato la sostituzione del Quadro a Media Tensione e l’installazione di alcuni dispositivi che consentono di automatizzare il controllo di alcune apparecchiature di rete – prosegue il comunicato dell’Enel – sono costati all’azienda quasi 350mila euro. Grazie all’intervento sarà possibile avere una maggiore disponibilità di energia elettrica e, soprattutto, migliorare la qualità e l’affidabilità del servizio elettrico per le oltre 21mila forniture presenti in tale area. Il nuovo assetto della rete, infatti, oltre a consentire una migliore ripartizione dei carichi energetici, consente di disporre di ulteriori vie attraverso le quali far transitare l’energia elettrica necessaria in tale area. Questo permetterà, in caso di guasto, di ridurre il numero di clienti coinvolti e, soprattutto, la durata dell’interruzione. Ovviamente, l’attività di innovazione e potenziamento non riguarda solo la Città di Cosenza e dei Comuni dell’Hinterland. È in corso, e verrà completato nella prossime settimane, anche un’altra analoga attività di potenziamento sulla rete elettrica a servizio dell’intera provincia».

«I lavori realizzati fanno, comunque, parte – prosegue il comunicato dell’Enel – di un importante piano di interventi di e-distribuzione che punta su due aspetti: l’innovazione tecnologica, che prevede l’installazione di dispositivi di ultima generazione che aumentano il livello di automazione e garantiscono il tempestivo controllo anche da remoto, e l’attivazione di nuovi tratti di rete elettrica che, integrandosi con quelli già esistenti, permettono di migliorare ulteriormente l’affidabilità e la flessibilità delle rete elettrica di distribuzione a servizio di cittadini e imprese del territorio».

Related posts