Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rende, sale l’attesa per il derby col Catanzaro. Trocini punta su Goretta

Rende, sale l’attesa per il derby col Catanzaro. Trocini punta su Goretta

L’allenatore del Rende punterà ancora sul 3-5-2. Si va verso la conferma della formazione che ha pareggiato martedì scorso in casa del Fondi.

E’ uno dei match più attesi della stagione per i tifosi del Rende. Il derby di domani contro i cugini del Catanzaro rappresenta un’ulteriore vetrina per ciò che concerne lo stadio Lorenzon, a cui però non sarà permesso aprire la storica Tribuna B.

Il Rende, reduce dal pareggio di Fondi, si ritroverà davanti una delle formazioni che meglio ha interpretato l’avvio di stagione e che dispone di elementi del calibro di Infantino, Cunzi e Letizia in grado di poter decidere da soli le sorti di un match. Trocini non avrà a disposizione nuovamente Ricciardo: l’attaccante non ha smaltito i problemi che lo hanno tenuto fermo sabato scorso. Con Actis Gorett in attacco toccherà di nuovo a Vivacqua.

A centrocampo nessun dubbio: Viteritti e Blaze faranno su e giù sulle corsie laterali, mentre a Laaribi sono stati consegnati come al solito i compiti in cabina di regia. Lo coadiuveranno Rossini e Franco: Gigliotti è ancora ko. Davanti a Forte, invece, il trio di marcatori titolare composto da Sanzone, Porcaro e Pambianchi.

RENDE (3-5-2): Forte; Sanzone, Porcaro, Pambianchi; Viteritti, Franco, Laaribi, Rossini, Blaze; Actis Goretta, Vivacqua. A disp.: De Brasi, Cassalia, Marchio, Coppola, Calvanese, Boscaglia, A. Modic, M. Modic, Piromallo, Falleca, Godano, Novello. All.: Trocini

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it