Tutte 728×90
Tutte 728×90

Coppola: «Segnare è una gioia immensa. Il Rende vive di battaglie»

Coppola: «Segnare è una gioia immensa. Il Rende vive di battaglie»
Photo Credit To foto morrone, pagina ufficiale facebook rende calcio

Il difensore, dopo aver trovato la zuccata vincente con il Catanzaro, si candida ad una maglia da titolare nel match di Bisceglie. Coppola: «Paga il lavoro settimanale».

Alex Coppola ha raccolto tutto in una manciata di minuti. Infatti, sabato scorso, nella gara contro il Catanzaro, nel momento di maggiore sofferenza del Rende nel quale Trocini aveva, con l’uomo in meno, tolto le punte rinfoltendo di uomini difesa e centrocampo, al 42’ della ripresa è arrivato il suo turno. Oltre alla presenza, il difensore è riuscito a timbrare il sigillo vincente in pieno recuper, regalando a tutta la piazza biancorossa una gioia immensa. Una vittoria contro le Aquile a culmine di una partita di grande sacrificio e dedizione, per giunta in inferiorità numerica. «Personalmente è stata una grande emozione il gol – spiega – ma la gioia più grande sono i tre punti conquistati. In questo, il merito più grande va ala squadra».

La squadra ha saputo utilizzare il tempo aggiuntivo, dovuto al turno di riposo, portando al proprio mulino 4 punti (il punto è stato conquistato al Purificato di Fondi contro il Racing) che significano 10 punti e la decima posizione in graduatoria (zona playoff). «Sicuramente  – continua Coppola – ha pagato il lavoro svolto negli allenamenti mantenendo lo stesso spirito».

AVANTI UN ALTRO: IL BISCEGLIE. Il prossimo avversario dei biancorossi sarà il Bisceglie. Contro la squadra pugliese sarà uno spareggio in ottica salvezza. All’attivo 11 punti, ottenuti in 3 vittorie e 2 pareggi per i nerazzurri stellati. Le sconfitte ammontano a quota 3. «Nessuna partita è semplice in questo campionato – sottolinea Coppola – e contro i pugliesi sarà un’altra battaglia». L’espulsione di Porcaro lascia un’incognita al centro della difesa a 3, che in 7 partite disputate ha subito 7 gol. Uno dei papabili per la sostituzione, per conformazione fisica, è proprio Coppola, già titolare di quel ruolo nella gara persa contro il Virtus Francavilla di qualche turno fa. L’altro in competizione per la maglia da titolare dovrebbe essere Paride Marchio. «Io sarò a disposizione del mister cercando di dare il mio personale contributo alla squadra» è il commento di Coppola in base a questa opportunità.

NOTIZIARIO. Alla ripresa degli allenamenti non ha partecipato Gustavo Actis Goretta, che ha chiesto un giorno di permesso per motivi personali. A parte Giovanni Ricciardo, che ha lavorato in piscina proseguendo la fase di recupero, il resto della squadra ha svolto normalmente la sessione pomeridiana. (Giulio Cava)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it