Dalla CalabriaPromozione

Il tribunale federale sportivo scagiona l’Aprigliano per la gara contro la Laureanese

L’Apriliano saluta con soddisfazione la sentenza del Tribunale Federale Sportivo che, con la delibera pubblicata nel comunicato ufficiale n. 44 del 10 ottobre 2017 ha scagionato i suoi dirigenti e l’intero paese, da ogni accusa.

Il Collegio ha infatti azzerato, con una motivazione meritevole di pregio, le esorbitanti richieste sanzionatorie avanzate dalla procura che avrebbero portato all’esclusione dal campionato di competenza con assegnazione ad una delle categorie inferiori per illecito sportivo, 3 punti di penalizzazione nel prossimo campionato di assegnazione e 5mila euro di ammenda, oltre alla squalifica del presidente Piro per 4 anni e 30mila e del tesoriere Barberio per 3 anni e 20mila euro.

 

«Siamo sempre stati sicuri di questo risultato perché sapevamo di essere stati colpiti da un impianto accusatorio infamante, senza esistenza alcuna di fatti e tantomeno di indizi. A portare l’Aprigliano alla vittoria nella sua partita più importante è stato l’avvocato Angelo De Paoli, che ringraziamo pubblicamente, il quale, con un lavoro certosino e competente ci è stato vicino, ha saputo consigliarci in modo professionale e appropriato, accollandosi il peso di una difesa difficile che ha preso in mano con passione», si legge in una nota.

Proprio l’avvocato De Paoli, in riferimento ai fatti accaduti nelle gare disputate nel campionato 2014-2015 contro la Polisportiva Laureanese, in sede di dibattimento ha sottolineato come «non vi è stato alcun illecito da parte dell’Aprigliano Calcio e dei suoi tesserati che non si sono mai piegati alla ‘ndrangheta ma solo e soltanto alla giustizia sportiva».

E ancora: «Questo il modus operandi di una società che dal 1980 è una bella storia di sport dove anche un paese collinare di neanche 3.000 abitanti compete, grazie a enormi sacrifici e pochi euro, con realtà ben più importanti ed attrezzate. Ci congratuliamo altresì col Fronti al quale inviamo un grande abbraccio che estendiamo all’avv. Valerio De Grazia, difensore della società lametina e, in tale sede, ribadiamo come oggi più che mai le sorti dell’Aprigliano Calcio sono e saranno dettate unicamente dal sudore gettato nel rettangolo di gioco».

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina