Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lecce, pari amaro: Catania verso la vetta. Tabellini e voti della 9° giornata di Serie C/C

Lecce, pari amaro: Catania verso la vetta. Tabellini e voti della 9° giornata di Serie C/C

Il Catania vince il derby infuocato di Siracusa e si porta a -1 dal Lecce che ha un gara in più. Il Monopoli continua a volare: 3-0 a Caserta. Matera ok a Catanzaro.

Nella nona giornata del campionato di Serie C girone C la capolista Lecce non va oltre il pari a reti inviolate contro l’Akragas. I giallorossi nonostante lo 0-0 mantengono la testa della classifica in solitario, ma con un match in più. E’ una vittoria pesante, infatti, quella del Catania che espugna il terreno di gioco del Siracusa per 1-0. Il gol vittoria porta la firma di Mazzarani nella ripresa. Etnei che, grazie a questo successo, potrebbero essere virtualmente in vetta. Tutto facile per il Monopoli che espugna il terreno di gioco della Casertana con un sonoro 3-0. In gol per i pugliesi Genchi, Sounas e Sarao. Continua la striscia positiva del Matera che, in dieci, vince anche sul campo del Catanzaro per 2-0 grazie alle reti di Casoli e Battista. Torna al successo la Reggina che liquida la pratica Fidelis Andria per 2-0. In gol per i calabresi Bianchimano e Di Filippo. Colpaccio del Fondi che batte di misura il Trapani grazie ad una rete di Nole a fine primo tempo. Gol e spettacolo tra Paganese e Francavilla. Il match termina con il risultato di 2-2. Mattatore della gare Sicurella autore di una doppietta. Terminano, infine, a reti inviolate le sfide tra Sicula Leonzio-Juve Stabia e Bisceglie-Rende. Ecco tutti i tabellini di giornata. (Antonello Greco)

BISCEGLIE-RENDE 0-0 
BISCEGLIE (4-4-2): Crispino 7; Delvino 5 (1’ st Markic 5), Jurkic 5.5, Petta 6, Giron 6; Dentello Azzi 5.5, Vdroljak 5 (22’ st Lugo Martinez 6), Risolo 5.5, Partipilo 6 (22’ st Gabrielloni 6); Jovanovic 4.5, Montinari 5.5. A disp.: Vassallo, Raucci, Toskic, D’Ancora, Delic, Boljat, Migliavacca. All.: Zavettieri 5.5
RENDE (3-5-2): Forte 7.5; Sanzone 6, Pambianchi 6, Marchio 6; Viteritti 6 (41’ st Godano sv), Laaribi 6, Franco 5.5 (30’ st Rossini 6), Boscaglia 6, Blaze 6.5; Actis Goretta 5 (30’ st Gigliotti 6), Vivacqua 5.5. A disp.: De Brasi, Coppola, Calvanese, Germinio, Savatteri, A. Modic, M. Modic, Piromallo, Felleca. All.: Trocini 6
ARBITRO: Gualtieri di Asti
NOTE: Spettatori circa 700. Al 4’ st Jovanovic (B) si fa parare un rigore da Forte. Ammoniti: Vivacqua (R), Blaze (R), Markic (B), Vrdoljak (B), Giron (B). Angoli: 7-5 per il Rende. Recupero: 2’ pt – 3’ st


SIRACUSA-CATANIA 0-1
SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei 6; Daffara 6, Turati 6, Magnani 5.5, Liotti 5.5 (27′ st Grillo sv); Spinelli 6, Palermo 6; Catania 6, Mancino 5.5 (27′ st Sandomenico sv), Parisi 5.5 (36′ st Bernardo sv); Scardina 5. A disp.: D’Alessandro, De Vito, Mucciante, Liotti, Vicaroni, Giordano, Toscano, Mazzocchi, Martinez, Plescia. All.: Bianco 5
CATANIA (3-5-2): Pisseri 6; Aya 6.5, Tedeschi 6, Bogdan 6.5; Semenzato 5.5 (20′ st Esposito 6), Biagianti 6.5 (29′ st Caccetta sv), Lodi 6, Mazzarani 8 (40′ st Blondett sv), Marchese 6 (29′ st Djordjevic sv); Ripa 6 (20′ st Di Grazia 6), Russotto 6.5. A disp.: Martinez, Lovric, Manneh, Bucolo, Fornito, Curiale, Correia. All.: Lucarelli 6.5
ARBITRO: D’Apice di Arezzo
MARCATORI: 18′ st Mazzarani
NOTE: Al 32′ st Lodi calcia sul palo un rigore. Gara sospesa per 5′, al 24′ st, per lancio di oggetti in campo dalla curva del Siracusa. Spettatori 5000 circa tutto esaurito. Trasferta vietata ai tifosi ospiti. Ammoniti: Biagianti, Mazzarani, Sandomenico. Angoli: 3-2 per il Siracusa. Recupero: 2′ pt – 8′ st


LECCE-AKRAGAS 0-0 
LECCE (4-3-1-2): Perucchini 5.5, Lepore 6, Cosenza 5.5, Marino 6, Di Matteo 6; Armellino 5.5 (1′ st Tsonev 5.5, 40′ st Dubickas sv), Arrigoni 5.5, Mancosu 5.5,; Pacilli 5.5 (20 st Costa Ferreira 5); Caturano 5.5 (20′ st Torromino 5), Di Piazza 5. A disp.: Chironi, Vicino, Riccardi, Valeri, Megelaitis, Lezzi, Ciancio, Gambardella. All.: Liverani 5.5
AKRAGAS (3-4-1-2): Vono 6.5, Russo 6, Danese 6, Mileto 6; Sepe 5.5, Vicente 5, Carrotta 6, Saitta 5.5 (14′ st. Gjuci 5.5); Longo 6; Parigi 5.5 (25′ st Moreo 5.5), Salvemini 6 (34′ st Rotulo 5.5). A disp.: Amella, Ioio, Navas, Canale, Greco, Franchi, Scrugli, Pisani. All.: Di Napoli 6
ARBITRO: Zanonato di Vicenza
NOTE: Spettatori 8.536 per un incasso totale di 53.219 euro. Espulso al 48′ s. Vicente per gioco pericoloso. Ammoniti: Saitta, Salvemini, Russo, Cosenza. Angoli: 11-3 per il Lecce. Recupero: 2′ pt – 4′ st


CASERTANA-MONOPOLI 0-3 
CASERTANA (3-4-1-2): Benassi 5; Rainone 5, Polak 4.5, Lorenzini 5.5 (37′ st Tripicchio sv); Galli 5 (20′ st D’Anna 5.5), De Rose 5, Carriero 5.5, Ferrara Ma. 4.5 (34′ st Donnarumma G. sv); Turchetta 5 (20′ st Marotta 6); Padovan 5.5 (34′ st Rajicic sv), Alfageme 4.5. A disp.: Cardelli, Finizio, Forte, De Marco, Cigliano, Santoro, Colli. All.: D’Angelo 4
MONOPOLI (3-5-2): Bardini 6; Bei 7, Ricci 7, Ferrara Mi 7; Rota 7, Zampa 7, Scoppa 7 (40′ st Russo sv), Sounas 7.5 (34′ st Mercadante sv), Donnarumma D. 6.5 (34′ st Zibert sv); Paolucci 6 (17′ st Sarao 7), Genchi 7 (42′ st Di Cosola sv). A disp.: Convertini, Lobosco, Diomandè, Tafa, Russo, Longo, Todisco, Bacchetti. All.: Tangorra 7
ARBITRO: Zufferli di Udine
MARCATORI: 16′ st Genchi, 30′ st Sounas, 36′ st Sarao
NOTE: Serata calda, spettatori 1500 (80 ospiti). Ammoniti: Scoppa, D. Donnarumma, Polak. Angoli 3-1 per la Casertana. Recupero: 0′ pt – 3′ st


PAGANESE-VIRTUS FRANCAVILLA 2-2 
PAGANESE (4-3-3): Gomis 7, Pavan 6, Meroni sv (20′ pt. Piana 5) Carini 5.5, Della Corte 5.5, Tascone 5.5 (29′ st. Bernardini 6), Bensaja 6 (1′ st Regolanti 6), Scarpa 6.5, Carcione 5.5 (24′ st Baccolo 6), Talamo 6 (29′ st Ngamba 6.5), Cesaretti 6.5. A disp.: Galli, Marone, Maiorano, Negro, Buxton, Picone, Dinielli All.: Favo 6
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi 7, Prestia 6.5, Abruzzese 6, Maccarone 5.5, Pino 5.5 (10′ st Albertini 6), Florhunso 6 (10′ st Buono 6.5), Biason 6.5, Sicurella 7, Agostinone 6 (38′ st Di Nicola sv), Ayina 6 (24′ st. Rossetti 6), Madonia 6 (24′ st Valotti 6). A disp.: Battaiola, Colonna, Delvecchio, Monaco, Turi, Giampaolo, Mastropiero, Di Nicola All.: D’Agostino 6.5
ARBITRO: Longo di Paola
MARCATORI: 47′ pt Sicurella (VF), 8′ st Talamo (P), 17′ st Sicurella (VF), 26′ Regolanti (P)
NOTE: Spettatori 800 circa, 22 provenienti da Francavilla. Ammoniti: Meroni, Pino, Sicurella, Biason. Angoli: 7-4 per il Francavilla. Recupero: 2′ pt – 4′ st


RACING FONDI-TRAPANI 1-0 
RACING FONDI (3-4-1-2): Elezaj 7; Vastola 6.5, Galasso 6.5 (39′ pt Maldini 7), Tommaselli 6.5; Ricciardi 6 (38′ st Pompei sv), De Martino 6, Corticchia 6.5 (22′ st Addessi 6), Paparusso 6; Quaini 6; Mastropietro 7, Nolè 7 (38′ st Ciotola sv). A disp.: Cojocaru, Vasco, Pezone, Serra, De Leidi. All.: Mattei 7
TRAPANI (4-3-3): Furlan 6; Fazio 6, Silvestri 5.5, Pagliarulo 5.5, Visconti 6 (25′ st Rizzo 6); Maracchi 5, Taugourdeau 5 (1′ st Minelli 5.5), Bastoni 5.5 (25′ st Girasole 5); Evacuo 5, Reginaldo 6 (17′ st Da Silva 5.5), Marras 5. A disp.: Pacini, Ferrara, Bajic, Legittimo, Steffè, Canino. All.: Calori 5
ARBITRO: Curti di Milano
MARCATORE: 42′ pt Nolè
NOTE: Spettatori 300 circa con 50 ospiti. Allontanato al 34′ st Andrea Conti, collaboratore di mister Mattei (RF). Ammoniti: Mastropietro , Fazio, Da Silva. Angoli: 6-2 per il Trapani. Recupero: 1′ pt – 6′ st


REGGINA-FIDELIS ANDRIA 2-0 
REGGINA (4-3-1-2): Cucchietti 7.5; Pasqualoni 6.5, Laezza 6, Di Filippo 6.5, Solerio 6; Mezavilla 6, Marino 6.5, Porcino 6; De Francesco 6 (11’pt Fortunato 6.5); Bianchimano 6.5 (27’st Sparacello sv), Sciamanna 6 (16’st Tulissi 7). A disp.: Licastro, Gatti, Turrin, Auriletto, Tazza, Bezziccheri, Silenzi, Amato. All.: Maurizi 7
FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Maurantonio 6; De Giorgi 6.5, Celli 6, Rada 6, Curcio 6.5; Piccinni sv (16’pt Esposito 5), Quinto 5.5 (25’st Bottalico sv), Matera 5.5; Minicucci 5.5 (29’st Pipoli sv), Lattanzio 6 (29’st Croce 4), Barisic 6.5 (21’st Scaringella sv). A disp.: Cilli, Allegrini, Ippedico, Paolillo. All.: Loseto 5.5
ARBITRO: Tursi di Valdarno
MARCATORI: 43′ pt Bianchimano, 40′ st Di Filippo
NOTE: Spettatori 2.552 per un incasso totale di 18.197,64. Al 36′ st espulso Croce (FA) per gioco falloso. Ammoniti: Di Filippo, Bianchimano, Pasqualoni, Matera, Curcio. Angoli: 9-6 per la Fidelis. Recupero: 2′ pt – 4′ st


SICULA LEONZIO-JUVE STABIA 0-0 
SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso 6; De Rossi 6, Aquilanti 6, Camilleri 6, Squillace 6.5; Esposito 5.5 (34′ st Cozza sv), Davì 5 (8′ st Ferreira 6), Marano 5.5 (23′ st D’Angelo 6); Bollino 4, Gammone 6, Arcidiacono 4 (34′ st Russo sv). A disp.: Ciotti, La Cagnina, Gianola, Giuliano, Pollace, Monteleone, Granata, De Felice. All.: Cuomo (Rigoli squalificato) 6
JUVE STABIA (3-5-2): Branduani 6; Allievi 6, Morero 6.5, Redolfi 6 (1′ st Lisi 6); Dentice 5 (35′ st Nava sv), Capece 5.5 (11′ st Calò 6), Viola 5, Mastalli 5 (35′ st Berardi sv), Crialese 6; Paponi 5, Simeri 5 (18′ st Strefezza 5.5). A disp.: Bacci, Bachini, Gayè, Matute, Costantini, D’Auria, Canotto. All.: Ferrara-Caserta 6
ARBITRO: Paterna di Teramo
NOTE: All’11′ pt Bollino fallisce un rigore passando ad Arcidiacono (già in area) anziché tirare in porta. Spettatori 1600 circa. Ammoniti: Viola, Arcidiacono, Camilleri. Angoli 3-3. Recupero: 1′ pt – 4′ st


CATANZARO-MATERA 0-2 
CATANZARO (3-4-3): Nordi 5.5; Riggio 5.5, Gambaretti 5 (30′ st Nicoletti 5.5), Sirri 5; Spighi 5 (15′ st Imperiale 6), Benedetti 5.5 (30′ st Marin 6), Onescu 5, Zanini 6; Falcone 5 (30′ st Kanis 5.5), Letizia 6, Puntoriere 5 (14′ st Infantino 5.5). A disp.: Marcantognini, Marchetti, Di Nunzio, Pellegrino, Lukanovic, Anastasi. All.: Dionigi 5
MATERA (3-4-3): Golubovic 6; Scognamillo 5, De Franco 6.5, Mattera 6; Angelo 6, De Falco 6.5, Urso 6.5, Sernicola 7; Strambelli 6.5 (36′ st Maciucca sv), Giovinco 5.5 (’27 st Battista 6), Casoli 7 (44′ st Buschiazzo sv). A disp.: Mittica, Stendardo, Salandria, Hyasj, Colucci, Tonti, Cornacchia. All.: Auteri 7.5
ARBITRO: Mei di Pesaro
MARCATORI: 30′ pt Casoli, 49′ st Battista
NOTE: Spettatori 4335 circa di cui 1800 abbonati. Espulso al 13′ st Scognamillo (M) per doppia ammonizione. Ammoniti: Benedetti, Riggio, Sirri, Battista. Angoli: 4-3 per il Catanzaro. Recupero: 1′ pt – 5′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it