Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Morrone conquista la vetta. Ma che partita col Santa Saverina: 3-4!

La Morrone conquista la vetta. Ma che partita col Santa Saverina: 3-4!

La Morrone sbanca il campo del Santa Saverina e si porta in testa insieme a Caccurese, Taverna e Cerva. Grande carattere dell’undici di Spinelli in una gara complicata.

Partita memorabile e a tratti spettacolare, due squadre che hanno dato tutto in campo e alla fine la più forte l’ha spuntata. Giornata importante per la Morrone che con questo successo agguanta la testa della classifica insieme a Caccurese, Taverna e Cerva. Andiamo alla cronaca, dopo 2 minuti cross di Urso dalla destra, Casciaro a centro area stoppa di petto e in mezza rovesciata la mette nell’angolino, gol bellissimo. Passano solo due minuti e al 4’ rigore per i padroni di casa per fallo ingenuo di Principato. Dal dischetto il classe 99 Scalise è glaciale, 1-1. Passano solo altri due minuti e c’è una punizione dai 30 mt per il Santa Severina. Il tiro di Carvelli viene ribattuto dalla barriera ma ritorna nei piedi del difensore che diventa goleador indovinando una traiettoria imparabile, siamo al 6’ ed è già 2-1.

Grande battaglia fino al 43’ quando da una punizione di Granata dalla sinistra il solito Casciaro (ottavo centro in 5 giornate per il bomber della Morrone) rimette il risultato in paritá con una deviazione volante. Passano solo due minuti, angolo di Granata dalla destra, sul secondo palo Bacilieri vola in cielo e schiaccia in porta, 3-2 e primo tempo che si chiude come era iniziato.

Nella ripresa i ritmi sono alti ma le emozioni calano, al 20’ espulsione del portiere locale (già ammonito) per tocco di mano fuori area, Santa Severina che resta in 10. Gli ospiti colpiscono due legni con Casciaro e Principato, falliscono due facili occasioni con Morrone e Prete, e al 70’ si vedono annullare un gol di Esposito per fuorigioco. Santa Severina che ci prova ma non arriva mai dalle parti di Fabiano. All’85’ su angolo di Prete Marco Vinti stacca a centro area e la mette nell’angolino, 4-2 e gara in ghiaccio. Macchè. Al 93’ altro rigore per i padroni di casa, dal dischetto Turano non sbaglia ma è troppo tardi, finisce 3-4. Dimostrazione di forza della Morrone su un campo che sarà difficile per chiunque, approfittando del pareggio della Caccurese i cosentini volano in testa, e domenica riceveranno proprio l’ex capolista solitaria. Santa Severina che ha mostrato un grande spirito di squadra oltre a giovani molto molto interessanti. Clicca qui per risultati e classifica dopo l’ultimo turino di campionato.

Il tabellino:
SANTA SEVERINA: Borza 5 Cariano 5,5 (33’ st Misiti sv) Lopez 5,5 (37′ st Ceraldi sv) Carvelli 6,5 Marrazzo 5,5 Venneri 5,5 Marino 6 Scalise 6,5 (40′ st Stefanizzi sv) Vigo 6 (18′ st Cerrelli 6) Turano 6,5. All. Garofalo 6
MORRONE: Fabiano 5,5 Urso 6,5 (47′ st Ciano sv) Rocca 6,5 Bacilieri 7 Granata 7 Corrao 5 (25′ st Vinti 7) Principato 5 Esposito 7,5 Prete R. 5 (15′ st Prete A. 6) Morrone 7 (30′ st Oliveto 6) Casciaro 7,5 (43′ st Conforti sv). All. Spinelli
MARCATORI: 2′ pt e 43′ pt Casciaro (M), 4′ pt Scalise (SS, rig.), 6′ pt Carvelli (SS), 45′ pt Bacilieri (M), 40′ st Vinti (M), 49′ st Tutano (SS, rig.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it