Tutte 728×90
Tutte 728×90

Trocini non snatura la squadra. «Rende, con la Paganese sarà battaglia»

Trocini non snatura la squadra. «Rende, con la Paganese sarà battaglia»

I convocati sono 23, ma la formazione di partenza sarà uguale a quella che ha sfiorato la vittoria in casa del Bisceglie. Davanti ancora Actis Goretta e Vivacqua.

Una vittoria darebbe un’accelerata decisa alla stagione del Rende, per adesso positiva per ciò che riguarda le prime nove giornate di campionato. La Paganese, che ha già vinto a Cosenza, non è però un cliente facile e rappresenta la classica buccia di banana su cui non scivolare.

I biancorossi di Trocini domani pomeriggio, fischio d’inizio ore 14.30, sono chiamati a dare continuità dopo i pareggi esterni di Fondi e Bisceglie e il successo interno con il Catanzaro. «E’ una partita complicata ma noi non snaturiamo il nostro modo di giocare e stare in campo – ha detto il trainer rendese a margine della rifinitura – Ogni match sarà una battaglia, ne siamo consapevoli».

I convocati sono 23, ma la formazione di partenza sarà uguale a quella che ha sfiorato la vittoria in casa del Bisceglie. Senza Porcaro che sconta la seconda delle tre giornate di squalifica, troveranno spazio davanti a Forte Sanzone, Pambianchi e Marchio. L’unica variante potrebbe essere rappresentata dall’inserimento di Coppola al posto di Marchio.

A centrocampo sulle fasce agiranno l’intoccabile Blaze e Viteritti, mentre la cabina di regia sarà come al solito occupata da Laaribi. Boscagna è insidiato da Rossini e Piromallo, mentre Franco giocherà. Davanti si registra la nuova assenza di Ricciardo, spazio pertanto al tandem formato da Vivacqua e Actis Goretta. (Giulio Cava)

RENDE (3-5-2): Forte; Sanzone, Pambianchi, Marchio; Viteritti, Boscaglia, Laaribi, Franco, Blaze; Actis Goretta, Vivacqua. A disp.: De Brasi, Coppola, Calvanese, Germinio, Rossini, Modic A, Modic M, Piromallo, Godano, Gigliotti, Felleca, Novello. All.: Trocini 

Related posts