Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lecce e Siracusa blitz, Catania flop. Tabellini e voti dopo la 10° giornata di Serie C/C

Lecce e Siracusa blitz, Catania flop. Tabellini e voti dopo la 10° giornata di Serie C/C

Lecce corsaro a Matera, mentre la Sicula Leonzio centra una vittoria storica a Catania. Buon pari della Reggina a Monopoli, vola il Rende. Domani Trapani-Catanzaro.

Nella decima giornata del campionato di Serie C girone C il Cosenza conquista la prima vittoria casalinga in campionato. I ragazzi di mister Braglia battono per 2-1 il Bisceglie grazie alle reti di Loviso e Mungo. Vittoria pesante della Juve Stabia sul terreno di gioco dell’Akragas. Le vespe vincono in rimonta per 2-1 grazie alle reti di Canotto e Simeri. Termina in parità la sfida tra Monopoli e Reggina. Ospiti in vantaggio con Marino, pari dei padroni di casa con Genchi. Vittoria di misura per il Rende che batte 1-0 la Paganese. Il gol vittoria porta la firma di Rossini. Colpaccio del Siracusa che espugna il terreno di gioco della Casertana per 1-0. In gol per gli aretusei Scardina. Successo a sorpresa del Fondi che vince sul campo della Fidelis Andria per 3-1. Mattatore del match Lazzari autore di una doppietta. Colpaccio della Sicula Leonzio che espugna il terreno di gioco del Catania per 2-1 grazie alle reti di Squillace e Bollino. Successo importantissimo per il Lecce che vince sul campo del Matera per 1-0 consolidando il primato in classifica e allungando sulle inseguitrici. Decide il match una rete di Mancosu. La decima giornata si concluderà lunedì sera con il posticipo tra Trapani e Catanzaro. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

AKRAGAS-JUVE STABIA 1-2
AKRAGAS (3-4-1-2): Vono 5; Mileto 5 (32′ st Navas 5.5), Danese 5.5, Russo 5.5; Scrugli 6 (21′ st Rotulo 5), Carrotta 5.5 (32′ st Franchi sv), Saitta 6 (2′ st Gjuci 6), Sepe 6; Longo 6; Salvemini 5 (21′ st Moreo 5), Parigi 5. A disp.: Amella, Caternicchia, Ioio, Navas, Greco, Franchi, Canale. All.: Di Napoli 5.5
JUVE STABIA (4-3-3): Branduani 6; Nava 6, Morero 6, Bachini 6.5, Crialese 6; Viola 6.5, Mastalli 6, Matute 6 (14′ st Simeri 6.5); Canotto 7 (28′ st Capece 5.5), Paponi 6 (28′ st Lisi 6), Strefezza 6 (32′ pt Berardi 6). A disp.: Bacci, Polverino, Dentice, Costantini, Redolfi, Lisi, Zarcone, Calò, D’Auria. All.: Ferrara 6.5.
ARBITRO: Pashuku di Albano Laziale
MARCATORI: 11′ st Viola (JS, aut.), 16′ st Canotto (JS), 24′ st Simeri (JS)
NOTE: Partita giocata a Siracusa. Spettatori 400 circa. Ammoniti Crialese, Bachini, Salvemini, Russo, Mileto. Angoli: 5-2 per la Juve Stabia. Recupero: 1′ pt, 5′ st


CASERTANA-SIRACUSA 0-1
CASERTANA (3-5-2): Cardelli 6; Rainone 5.5, Polak 6, Lorenzini 6 (1′ st Marotta 6); Galli 5 (45′ st Tripicchio sv), De Rose 5, Carriero 5, De Marco 5 (30′ st Turchetta 6), Ferrara 5.5 (20′ st D’Anna 5.5); Padovan 5, Alfageme 5. A disp.: Avella, Finizio, Donnarumma, Forte, Rajcic, Cigliano, Santoro, Colli. All.: D’Angelo 5
SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei 6; Daffara 5.5, Magnani 6.5, Turati 6.5, Liotti 6 (23′ st Mazzocchi 6); Giordano 6.5, Spinelli 6; Parisi 6, Mancino 6 (23′ st Bernardo 6), Sandomenico 6 (41′ st De Vito sv); Scardina 6.5 (41′ st Toscano sv). A disp.: D’Alessandro, Mangiacasale, Plescia, Catania, Vicaroni, Grillo. All.: Bianco 7
ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco Veneto 7
MARCATORI: 26′ st Scardina
NOTE: Spettatori 1000 circa. Ammoniti: De Rose, Ferrara Padovan, Carriero, Marotta, Magnani. Angoli: 3-2. Recupero: 1′ 6′


FIDELIS ANDRIA-FONDI 1-3
FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Maurantonio 5; De Giorgi 5.5, Allegrini 5, Rada 5.5, Curcio 6.5; Matera 5.5, Quinto 5.5, Esposito 4.5 (25′ st Bottalico 5.5); Minicucci 5 (13′ st Scaringella 6), Lattanzio 5, Barisic 5 (40′ st Ippedico sv). A disp.: Cilli; Pipoli, Celli, Paolillo. All.: Loseto 5
RACING FONDI (4-3-3): Elezaj 7; Tommaselli 6.5, Vastola 6, Ghinassi 6, Paparusso 6.5; De Martino 6, Quaini 6 (20′ st Vasco 6), Ricciardi 6; Nolè 7.5 (40′ st Addessi sv), Lazzari 7 (29′ st Mastropietro sv), Corticchia 6.5. A disp.: Cojocaru; Pompei, Maldini, Serra, De Leidi, Ciotola. All.: Mattei 6.5
ARBITRO: Capone di Palermo
MARCATORI: 4′ st Lazzari (F), 12′ st Lazzari (F), 15′ st Curcio (FA), 25′ dt Nolè (F)
NOTE: Terreno in buone condizioni, pomeriggio caldo e sereno. Spettatori 1391 (di cui 1019 abbonati) per un incasso di 9813 euro. Ammoniti: Quaini, Allegrini, Quinto, Nolè, Bottalico. Angoli: 11-4 per la Fidelis Andria. Recupero: 2′ pt, 4′ st


RENDE-PAGANESE 1-0 
RENDE (3-5-2): Forte 6,5; Sanzone 6, Pambianchi 6, Marchio 6; Viteritti 6.5 (29’ st Godano 6), Boscaglia 6 (9’ st Gigliotti 6), Laaribi 7.5, Rossini 7 (40’ st Germinio sv), Blaze 5.5; Vivacqua 5.5, Actis Goretta 6 (40’ st Modic M.) A disp.: De Brasi, Franco, Coppola, Felleca, Novello, Calvanese, Modic A. All.: Trocini 6.5
PAGANESE: (4-3-3): Gomis 6.5; Picone 5.5, Piana 5 (33’ st Meroni sv), Carini 5, Della Corte 5.5; Tascone 5 (33’ st Buxton sv), Carcione 5.5, Bensaja 5 (16’ st Ngamba 5.5); Scarpa 5 (25’ st Talamo 5), Regolanti 5, Cesaretti 6. A disp.: Galli, Maiorano, Negro, Baccolo, Bernardini, Pavan, Dinielli. All.: Favo 5
MARCATORI: 18′ st Rossini (R)
ARBITRO: Moriconi di Roma 2
NOTE. Campo in buone condizioni di gioco. Cielo sereno con leggere schiarite sul Marco Lorenzon. Spettatori: 416 paganti, 114 abbonati più 81 tifosi provenienti da Pagani. Incasso pari a 1660 euro. Angoli: 9-4. Ammoniti: Tascone (P), Boscaglia (R), Ngamba (P), Gigliotti (R). Recuperi: 0’ pt – 4’ st


COSENZA-BISCEGLIE 2-1
COSENZA (4-3-1-2): Saracco 6; Corsi 6, Dermaku 6 (36’ st Pasqualoni sv), Idda 6, D’Orazio 6; Statella 6.5, Loviso 6.5 (46’ st Trovato sv), Calamai 6; Mungo (47’ st Palmiero sv); Mendicino 6, Baclet 6 (40’ st Pinna sv). A disp.: Perina, Boniotti, Stranges, Sueva, Liguori. All.: Braglia 6
BISCEGLIE (4-3-3): Crispino 5.5; Migliavacca 6, Petta 6, Jurkic 5.5, Giron 6.5; Risolo 5 (24’ st Gabrielloni 5.5), Vdroljak 5.5, Lugo Martinez 5; Partipilo 5.5, Azzi 5, Montinaro 5 (17’ pt Jovanovic 5.5). A disp.: Alberga, Raucci, Toskic, D’Ancora, Vassallo, Delvino, Boijat, Alberga, Markic. All.: Zavettieri 5.5
ARBITRO: Schirru di Nichelino
MARCATORI: 20’ pt Loviso (C, rig), 32’ pt Petta (B), 17’ st Mungo (C)
NOTE: Spettatori totali 1702 con sparuta rappresentanza ospite. Incasso di 9.045 euro più la quota abbonati di 2.983 euro. Ammoniti: Balcet (C), Petta (B), Lugo Martinez (B); Angoli: 7-2; Recupero: 2’ pt – 4’+1’ st


MONOPOLI-REGGINA 1-1 
MONOPOLI (3-5-2): Bardini 6; Bei 5, Ricci 5.5, Mercadante 6; Rota 5.5 (19’st Longo 5), Scoppa 5 (19’st Russo 5.5), Zampa 5.5 (36′ st Zibert 6), Sounas 6, Donnarumma 5 (36’st Lobosco sv); Genchi 6.5 (22’st Paolucci 5.5), Sarao 5.5. A disp.: Convertini; Diomande, Tafa, Ferrara, Di Cosola, Todisco, Bacchetti. All.: Tangorra 6
REGGINA (4-3-1-2): Cucchietti 6.5; Pasqualoni 6, Laezza 6, Di Filippo 6.5, Solerio 6; Marino 6.5, Fortunato 6.5 (18’st Bezziccheri 6), Porcino 5.5 (31’st Mezavilla sv); De Francesco 6; Tulissi 6.5, Bianchimano 5.5 (32’st Sparacello sv). A disp.: Licastro, Turrin; Gatti, Auriletto, Maisano, Tazza, Silenzi, Amato. All.: Maurizi 6.5
ARBITRO: Mantelli di Brescia
MARCATORI: 38′ pt Genchi, 35′ st Marino
NOTE: Spettatori 2011 di cui 944 abbonati e circa 40 da Reggio Calabria. Allontanato dalla panchina, al 12′ pt, il segretario della Reggina, Greco, per proteste. Ammoniti: Ricci, Sarao, Di Filippo, Tulissi, Bianchimano, Cucchietti. Angoli: 3-3. Recupero: 2′ pt – 7′ st


CATANIA-SICULA LEONZIO 1-2
CATANIA (3-5-2): Pisseri 5.5; Aya 6, Tedeschi 5.5 (15′ st Marchese 6), Bogdan 6; Esposito 6, Mazzarani 5.5 (15′ st Di Grazia 6), Lodi 6, Biagianti 6 (30′ st, Bucolo 6), Djordjevic 5.5 (37′ pt Russotto 6); Ripa 5 (15′ st , Correia 6), Curiale 6. A disp.: Martinez, Semenzato, Blondett, Lovric, Marchese, Manneh, Caccetta, Fornito. All.: Lucarelli 5.
SICULA LEONZIO (3-5-1-1): Narciso 6.5; Gianola 6, Camilleri 6, Aquilanti 6, De Rossi 6.5, Gammone 6 (40′ st, Pollace s.v.); Esposito 6, D’angelo 6, Squillace 7; Marano 6 (23′ st Ferreira 6); Arcidiacono 5.5 (11′ st , Bollino 7). A disp.: Ciotti, La Cagnina, Monteleone, Granata, Cozza, Russo, Tavares, De Felice. All.: Rigoli 7.5
ARBITRO: Daniele Viotti di Tivoli
MARCATORI: 34′ pt Squillace (SL), 20′ st Bollino (SL), 37′ st Bogdan (C)
NOTE: serata calda, terreno di gioco in condizioni non ottimali Settatori: 17000 circa. Espulso: 48′ st Bucolo. Ammoniti: Djordjevic, De Rossi, Marano, Tedeschi, Arcidiacono, D’Angelo, Narciso, Bollino, Esposito. Angoli: 4-2 per la Sicula Leonzio. Recupero: 1′ pt – 6′ st


MATERA-LECCE 0-1 
MATERA (3-4-3): Goublovic 5.5; Buschiazzo 6 (24′ st Battista 5), De Franco 6, Mattera 6; Angelo 6, Urso 6 (42′ st Maimone sv), De Falco 5.5, Sernicola 5 (32′ st Macciucca 5.5); Strambelli 5.5, Giovinco 5.5 (32′ st Salandria 5.5), Casoli 5.5. A disp.: Tonti, Mittica, Stendardo, Salandria, Maimone, Macciucca, Battista. All.: Auteri 6
LECCE (4-3-1-2): Perucchini 7.5; Lepore 6 (49′ st Megelaitis sv), Riccardi 6, Marino 6.5, Di Matteo 6.5; Armellino 6, Mancosu 7, Arrigoni 6.5; Pacilli 5.5 (18′ st Ferreira 6); Torromino 6 (31′ st Ciancio 6), Caturano 5.5 (18′ st Di Piazza 5.5). A disp.: Chironi, Vicino, Valeri, Lezzi, Dubickas, Tsonev, Gambardella. All.: Liverani 7
ARBITRO: Sozza di Seregno 6
MARCATORE: 17′ st Mancosu
NOTE: Spettatori 4000 circa, con circa 600 ospiti (incasso non comunicato). Ammoniti: De Franco, De Falco, Urso, Riccardi. Angoli: 7-5 per il Matera. Recupero: 1′ pt – 5′ st

 

Related posts