Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ambiente, 400 studenti del cosentino nei paesaggi della legalità

Ambiente, 400 studenti del cosentino nei paesaggi della legalità

Evento organizzato dai Carabinieri Forestali e dal Touring Club italiano nella Riserva Naturale del Cupone a Spezzano Sila, in provincia di Cosenza. 

Vivere la natura con attenzione e rispetto. E’ il tema centrale dell’evento organizzato dai Carabinieri Forestali e dal Touring Club Italiano insieme a circa 400 studenti venerdì 27 ottobre, alle ore 9, nella Riserva Naturale del Cupone a Spezzano Sila, in provincia di Cosenza. L’obiettivo è sensibilizzare il mondo giovanile, dai 6 ai 18 anni, sulle tematiche della salvaguardia ambientale e paesaggistica, partendo dalla conoscenza delle biodiversità, alla tenuta di comportamenti appropriati nei confronti del territorio, fino alla consapevolezza delle grandi problematiche che coinvolgono il nostro eco-sistema. Gli studenti delle scuole coinvolte saranno presenti all’evento conclusivo organizzato nel Parco della Sila, dove potranno essere accompagnati dai Carabinieri Forestali e dal personale del Touring Club Italiano nei vari percorsi di educazione ambientale e nella visita della riserva naturale del Cupone.

La giornata è la conclusione di un progetto “I paesaggi della legalità”, promosso dal raggruppamento Carabinieri Biodiversità e dal Touring Club Italiano, che ha avuto inizio con alcuni incontri nelle scuole partecipanti di introduzione alla conoscenza e tutela della biodiversitaà. Saranno premiati i tre migliori video “100 secondi per la biodiversità” realizzati dagli studenti. All’evento prenderanno parte il generale Davide De Laurentis, a capo del Comando Carabinieri per la Tutela della Biodiversità e dei Parchi, il Console regionale della Calabria Domenico Cappellano e quello di Cosenza Raffaele Riga, rappresentanti del Touring Club Italiano, oltre a numerose autorita’ appartenenti al mondo politico, religioso e accademico locale.

Un progetto che ha visto coinvolte le amministrazioni comunali di Bocchigliero Casali del Manco – Casole Bruzio e Pedace, Longobucco e San Giovanni in Fiore e Spezzano della Sila e gli Istituti scolastici I.C. “Gioacchino da Fiore” – San Giovanni in Fiore ; I.C. “Dante Alighieri” – San Giovanni in Fiore ; I.C. “Fratelli Bandiera” – San Giovanni in Fiore; Liceo Scientifico – San Giovanni in Fiore ; I.S. “Leonardo da Vinci” – San Giovanni in Fiore; I.C. “Bernardino Telesio” – Camigliatello Silano; I.C. “Rita Pisano” – Casali del Manco e I.O. Longobucco – Longobucco e Bocchigliero. (Maddalena Perfetti)

Related posts