Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., Padova passeggia a Cosenza (5-12)

Pallanuoto F., Padova passeggia a Cosenza (5-12)

Il Città di Cosenza perde il suo secondo match di fila: impietoso il confronto con il club campione d’Italia. Le rossoblù salvano soltanto il terzo tempo.

Seconda battuta d’arresto per il Città di Cosenza, fermato dalle campionesse in carica del Padova in casa propria. Troppo forti ed organizzate le ragazze del tecnico cosentino Stefano Posterivo, che all’esordio in campionato brinda ai tre punti e ad una bella prova di carattere. Il calendario, in avvio di stagione, ha riservato a Capanna un inizio molto complicato, e la sua squadra, anche oggi, ha commesso alcuni errori che hanno pregiudicato il match.

Il Città di Cosenza ha fatto vedere buone cose, ha giocato a viso aperto il primo tempo ma è crollata subito dopo, mostrando timore contro una squadra molto organizzata e sempre propensa a farsi viva con forza e lucidità dalle parti di Gorlero. A nulla è servito il parziale di 3-1 nel terzo tempo, perché Padova aveva già preso il largo, chiudendo con un quarto tempo dominato fisicamente.

Città di Cosenza – Plebiscito Padova 5-12
(2-4, 0-4, 3-1, 0-3)
Città di Cosenza: Gorlero, Citino, Gallo, De Mari, Motta S. 1, De Cuia 1, Kuzina 2, Nicolai, Di Claudio, Greco, Motta R. 1, Garritano, Sena. All. Capanna.
Lantech Plebiscito Padova: Teani, Barzon 2, Savioli 1, Gottardo 3, Queirolo 3, Casson 1, Millo, Dario 1, Sohi 1, Meggiato, Nencha, Mazzolin, Giacon. All. Posterivo S.
Arbitri: Alfi e Guarracino
Note: uscita per limite di falli De Cuia (C) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Cosenza 3/14, Padova 4/11.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it