Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bilotta incanta Taranto. Il cosentino punto di forza dei pugliesi. E nell’ultimo match…

Bilotta incanta Taranto. Il cosentino punto di forza dei pugliesi. E nell’ultimo match…

La svolta con l’arrivo di mister Cazzarò al posto di Cozza. Con lui, il giovane calciatore cosentino Andrea Bilotta, ha collezionato 6 partite consecutive da titolare e la squadra ha iniziato a volare con 4 successi di fila.

Un prestito in D per farsi le ossa e dimostare che sì, uno come lui, nel Cosenza può starci benissimo. Andrea Bilotta, difensore classe 1999, sta sorprendendo tutti positivamente, nella sua esperienza in prestito con il Taranto. Il calciatore cosentino sta diventando pian piano uno dei punti di forza di una squadra che, partita male all’inizio del campionato, è riuscita a collezionare quattro vittorie consecutive, portandosi ad un solo punto dalla zona play-off. Una ripresa, quella dei rossoblù, che guarda caso, è coincisa con la promozione a titolare di Andrea Bilotta che, dopo un inizio difficile sotto la gestione Cozza, con mister Cazzarò ha acquistato consapevolezza e fiducia nel ruolo di terzino destro. Con quella giocata ieri, sono diventate 6 le partite consecutive da titolare, giocate da Bilotta. Con lo score di cinque vittorie e un ko.  Proprio nel match infrasettimanale di Gravina, squadra fino a quel momento terza in classifica, Bilotta, dopo l’assist di tre giorni prima in casa contro il Nardò, ha giocato una partita da incorniciare. Tra i migliori in assoluto.

Insomma il Cosenza potrebbe ritrovarsi il prossimo anno un giocatore già pronto per calcare il campo del “Marulla” non più da giovane promessa, ma bensì da protagonista. A meno che, la chiamata di qualche squadra di categoria superiore (l’anno scorso ci fu ad esempio il provino col Sassuolo), non faccia spiccare il volo prima al giovane Bilotta. (Alessandro Storino)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it