Tutte 728×90
Tutte 728×90

Corigliano, iniziati i lavori allo stadio. Tempi di consegna e iter burocratico

Corigliano, iniziati i lavori allo stadio. Tempi di consegna e iter burocratico

Per l’impianto di contrada Brillia, è il primo intervento serio di restyling dall’inaugurazione del 1996. La speranza è di vedere al più presto il Corigliano poter giocare in casa i match di campionato.

 

Dopo giorni attesa, in molti casi anche burocratica, sono partiti proprio in questi giorni i lavori di rifacimento del terreno dello stadio “Città di Corigliano” di contrada Brillia. Operazioni che comprendono in primis il ripristino dell’impianto di irrigazione e in seconda fase della piantumazione dei rotoli d’erba naturale sul rettangolo di gioco. Più nella fattispecie si tratta del primo intervento di ristrutturazione di una certa consistenza dal 1996, anno di inaugurazione della struttura, ad oggi. A volere fortemente il restyling di parte del complesso sportivo è stato il presidente del consiglio comunale, Pasquale Magno, che ha seguito personalmente tutto l’iter burocratico della procedura. “L’intervento- si apprende da fonti istituzionali- è stato finanziato con la devoluzione di vecchi mutui e si ringrazia tutta la struttura comunale per l’impegno profuso ed in particolare il compianto geometra Achille De Gaudio, autore del progetto. Rinnovamento partorito sotto la giunta attuale mentre la stessa prima amministrazione Geraci lo realizzò e inaugurò”. Ditta incaricata, dunque, all’opera che per le prossime settimane eseguirà i lavori tanto attesi per ridare decoro e fruibilità allo stesso campo di gioco. Possibili anche altri piccoli interventi extra ad altre area della stadio per rendere confortevoli contigui ambienti. La speranza è che le attività presso lo stadio “Città di Corigliano”, possano essere efficaci e celeri, secondo le disposizioni, i tempi e le procedere del caso, al fine di far tornare al più presto squadra, dirigenza, entourage, tifosi e sportivi presso la propria casa. Costretta sin ora sempre ad emigrare lontano e giocare sempre in trasferta, la formazione coriglianese auspica di disputare le proprie sfide casalinghe al più presto tra le mura amiche e davanti al proprio pubblico. L’augurio che tutti si fanno, invece, è che l’inaugurazione del neo verde campo coriglianese possa avvenire tra dicembre, magari prima di Natale, e gennaio. (Cristian Fiorentino)

Related posts