Cronaca

Criminalità: Confapi, prefetto Cosenza convochi tavolo su Rende

Francesco Napoli, numero uno di Confapi Calabria: «Siamo fortemente preoccupati per quanto sta accadendo nella zona industriale di Rende dove continuiamo a registrare furti e rapine».

«Siamo fortemente preoccupati per quanto sta accadendo nella zona industriale di Rende dove continuiamo a registrare furti e rapine con gravissimi danni alle attività di imprenditori che lavorano onestamente ed in un contesto già difficile». Ad affermarlo è il Presidente di Confapi Calabria, Francesco Napoli. «Non si può più ignorare il grido di allarme delle nostre aziende che hanno fatto investimenti importanti nell’area industriale di Rende e che quasi quotidianamente sono vittime di episodi di criminalità. Per questo – continua Francesco Napoli – chiediamo al Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, di convocare prima possibile un tavolo con tutti i soggetti interessati per ascoltare la voce di chi subisce e capire lo stato di attuazione del Pon Sicurezza».

E aggiunge concludendo: «Con il Pon sicurezza lo Stato ha destinato circa 100 milioni di euro proprio per far fronte a questi episodi di criminalità nelle aree industriali. Altre province della regione, come quella di Crotone, si sono già attivate in questo senso per stabilire modalità e linee di intervento. Auspichiamo che anche nella provincia di Cosenza – la più grande della Calabria, solo apparentemente meno soggetta alla micro ed alla criminalità organizzata rispetto ad altri territori – si avviino al più presto tutte le procedure necessarie per mettere in piedi tutte le azioni concrete previste dal PON Sicurezza».

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina