Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lecce d’autorità, Catania ok. Tabellini e voti dopo la 14° giornata di Serie C/C

Lecce d’autorità, Catania ok. Tabellini e voti dopo la 14° giornata di Serie C/C

Senza storia la gara della capolista Lecce a Siracusa. Il Trapani si fa recuperare tre gol dal Matera, mentre vola la Virtus Francavilla. Nel posticipo Catania-Catanzaro finisce 1-0.

Nella tredicesima giornata del campionato di Serie C girone C il Cosenza conquista per la prima volta due vittorie di fila battendo per 1-0 la Juve Stabia. Il gol del successo dei Lupi è un’autorete del portiere Branduani, generato da un tap-in di Bruccini. Colpaccio della capolista Lecce che espugna il terreno di gioco del Siracusa per 3-1. In gol per i pugliesi Armellino, Di Piazza e Tsonev. In serata la risposta del Catania che con il Catanzaro manda a segno Caccetta. Rocambolesco 3-3 tra Matera e Trapani. Gli ospiti avanti di tre reti, po però si fanno clamorosamente rimontare dai lucani: è la seconda volta che i siciliani sprecano un 3-0 di vantaggio. Il gol del definitivo pari lo mette a segno Giovinco, autore di una doppietta, al 90′. Colpaccio del Rende che espugna il terreno di gioco del Monopoli per 1-0. Il gol vittoria porta la firma di Rossini ad inizio ripresa. Successo in rimonta del Fondi sulla Sicula Leonzio per 2-1. In gol per i laziali Ghinassi e Addessi. Il derby campano tra Casertana e Paganese se lo aggiudicano nettamente i padroni di casa con un perentorio 3-0 grazie alle reti di Alfageme, Carriero e Marotta. Finisce a reti inviolate la sfida tra Fidelis Andria e Bisceglie, mentre la Virtus Francavilla continua la sua corsa d’alta classifica battendo 2-0 l’Akragas grazie al gol del solito Saraniti e di Madonia nel recupero. Ecco tutti i tabellini di giornata. (Antonello Greco)

SIRACUSA-LECCE 1-3 
SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei 6; Daffara 5, Turati 5, Magnani 5 (20′ st Mangiacasale 5.5), De Vito 6; Spinelli 5, Giordano 5.5 (38′ st Mazzocchi sv); Liotti 5 (10′ st Parisi 6), Mancino 6.5, Catania 6.5; Scardina 5.5 (10′ st Bernardo 5.5). A disp.: D’Alessandro, Plescia, Vicaroni, Mucciante, Toscano, Palermo, Grillo, Sandomenico. All.: Bianco 5.5.
LECCE (4-3-1-2): Perucchini 6.5; Lepore 6, Cosenza 7, Riccardi 6, Di Matteo sv (12′ pt Ciancio 6); Armellino 7, Arrigoni 7, Costa Ferreira 6 (31′ pt Pacilli 6.5); Tsonev 7; Di Piazza 7 (34′ st Drudi sv), Torromino 6 (34′ st Caturano sv). A disp.: Chironi, Vicino, Valeri, Ciancio, Gambardella, Lezzi, Mancosu, Avvantaggiato. All.: Liverani 7
ARBITRO: Mei di Pesaro
MARCATORI: 14′ pt Armellino (L), 24′ pt Di Piazza (L), 20′ st Tsonev (L), 29′ st Catania (S)
NOTE: Allontanato al 32′ st mister Bianco (S) per proteste. Spettatori 2000 circa con un centinaio di ospiti. Ammoniti: Riccardi, Tsonev, Catania, Pacilli. Angoli 5-4 per il Siracusa. Recupero: 3′ pt – 3′ st


MATERA-TRAPANI 3-3
MATERA (3-4-3): Golubovic 5; Buschiazzo 5.5, De Franco 6 (35′ st Maimone 6), Scognamillo 6; Angelo 5.5, Urso 7, De Falco 6.5 (35′ st Sartore 6), Sernicola 5 (36′ pt Salandria 6); Battista 6 (19′ st Duganzic 5.5), Giovinco 7, Casoli 6. A disp.: Tonti, Mittica, Mattera, Strambelli. All.: Auteri 6
TRAPANI (3-5-2): Furlan 6; Fazio 6, Pagliarulo 6, Silvestri 6.5; Marras 6.5, Bastoni 6 (11′ st Steffè 6), Palumbo 6.5 (31′ st Girasole 5), Maracchi 6.5, Rizzo 5.5 (11′ st Visconti 5.5); Murano 5 (39′ st Reginaldo sv), Evacuo 6.5. A disp.: Pacini, Ferrara, Baijc, Taugourdeau, Legittimo, Damobros, Canino, Minelli. All.: Calori 5.5.
ARBITRO: Zanonato di Vicenza
MARCATORI: 15′ pt Silvestri (T), 20′ pt Maracchi, 38′ pt Evacuo (T), 42′ pt Urso (M), 47′ pt (rig.) e 48′ st (rig.) Giovinco (M)
NOTE: Spettatori: 2000 circa (1370 abbonati, incasso non comunicato). Espulso al 49′ st Maracchi (T) per doppia ammonizione. Ammoniti: De Falco, Buschiazzo, Furlan, Steffè. Angoli: 9-2 per il Matera. Recupero: 2′ pt – 5′ st


RACING FONDI-SICULA LEONZIO 2-1 
RACING FONDI (4-3-1-2): Elezaj 6.5; Vastola 5, Maldini 6, Ghinassi 7, Paparusso 6; De Martino 7, Corticchia 6 (40′ st Pompei sv), Ricciardi 6; Ciotola 5 (11′ st Addessi 7); De Sousa 5 (18’ st Corvia 6.5), Nolè 6.5 (40′ st Mastropietro sv). A disp.: Cojocaru, De Leidi, Tommaselli, Galasso, Vasco, Montaperto, Serra, Utzeri. All.: Mattei 7
SICULA LEONZIO (3-5-1-1): Narciso 6; Aquilanti 5.5, Monteleone 5.5 (38’ st De Felice sv), Gianola 5.5; De Rossi 6.5, Marano 7 (38’ st Pollace sv), Davì 6.5, Gammone 5.5 (38’ st D’Angelo sv), Squillace 6; Arcidiacono 6 (20’ st Bollino 6); Tavares 5.5 (20’ st Ferreira 6). A disp.: Ciotti, Giuliano, Granata, Cozza, Esposito, Russo, Bonfiglio. All.: Rigoli 5.5
ARBITRO: Tursi di Valdarno
MARCATORI: 35’pt Marano, 46’pt Ghinassi, 24’ st Addessi.
NOTE: Spettatori 250 circa. Allontanato al 46’ st Rigoli per proteste. Ammoniti: Marano, De Martino, Ricciardi. Angoli: 6-3 per la Sicula Leonzio. Recupero: 1′ pt – 6′ st


MONOPOLI-RENDE 0-1
MONOPOLI (3-5-2): 
Bifulco 6,5; Bei 5,5, Ricci 5, Mercadante 5,5; Rota 5,5 (35′ st Souare sv), Zampa 5 (13′ st Zibert 5,5), Scoppa 5 (13′ st Russo 5,5), Sounas 5,5, Donnarumma 6; Genchi 5,5, Sarao 5,5 (35′ st Paolucci sv). A disp.: Bardini, Lobosco, Longo, Ferrara, Di Costola, Todisco, Bacchetti. All.: Tangorra 5,5
RENDE (3-5-2): Forte 6,5; Germinio 6,5, Porcaro 6,5, Pambianchi 6,5; Godano 6,5 (38′ st Viteritti sv), Boscaglia 6, Laaribi 6,5, Rossini 7, Blaze 6,5; Modic A. 5 (21′ st Gigliotti 5,5), Actis Goretta 6 (21′ st Vivacqua 5,5). A disp.: De Brasi, Sanzone, Marchio, Piromallo, Coppola, Franco, Novello, Calvanese, Modic M.. All.: Trocini 6.5
MARCATORI: 3′ st Rossini (R)
ARBITRO: Cipriani di Empoli
NOTE.  Spettatori: 1832 presenze totali di cui 944 abbonati e 15 tifosi provenienti da Rende. Al 23′ st espulso il tecnico del Rende Bruno Trocini. Angoli: 7-2 per il Rende. Ammoniti: Scoppa (M), Laaribi (R), Blaze (R). Recupero: 1′ pt – 4′ st


CASERTANA-PAGANESE 3-0 
CASERTANA (4-3-1-2): Cardelli 5; D’Anna 6 (43′ st Ferrara sv), Rainone 6.5, Polak 6, J. Galli 6.5; Rajcic 6.5, De Rose 6.5, Carriero 7.5 (40′ st Colli sv); De Marco 6.5; Alfageme 6.5, Marotta 8 (37′ st Padovan sv). A disp.: Benassi, Avella, Finizio, Lorenzini, Forte, Cigliano, Santoro, Minale, Tripicchio. All.: D’Angelo 6.5
PAGANESE (4-3-3): R. Galli 5.5; Della Corte 5.5, Meroni 5, Piana 5.5 (31′ st Carini sv), Pavan 5.5; Tascone 6, Carcione 6.5, Scarpa 5; Talamo 5.5, Regolanti 5 (31′ st Ngamba sv), Cesaretti 5 (17′ st Maiorano 6.5). A disp.: Marone, Bensaja, Negro, Baccolo, Garofalo, Bernardini, Buxton, Acampora, Grillo. All.: Favo 5
ARBITRO: Amabile di Vicenza
MARCATORI: 2′ st Alfageme, 10′ st Carriero, 33′ st Marotta
NOTE: Partita vietata ai tifosi ospiti per disposizione prefettizia. Spettatori 1300 circa. Ammoniti: Carcione, Alfageme, Marotta, Tascone, J.Galli, Maiorano. Angoli 6-2 per la Casertana. Recupero: 2′ pt – 4’ st


FIDELIS ANDRIA-BISCEGLIE 0-0 
FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Maurantonio 7; Piccinni 6, Celli 6, Rada 6, Curcio 5.5; Esposito 6 (45′ st Bottalico sv), Quinto 5.5, Matera 6; Nadarevic 6 (29′ st Minicucci sv), Scaringella 5.5, Lattanzio 6. A disp.: Cilli, Colella, Barisic, Ippedico, Di Cosmo, Paolillo. All.: Loseto 5.5.
BISCEGLIE (4-3-3): Crispino 6; Delvino 5.5 (32′ st Migliavacca sv), Petta 6, Markic 6, Jurkic 6; D’Ancora 5.5 (17′ st Toskic 5.5), Vrdoljak 5.5, Risolo 6.5 (32′ st Lugo sv); Partipilo 6.5 (39′ st Montinaro sv), Jovanovic 6 (38′ st Gabrielloni sv), Azzi 5.5. A disp.: Vassallo, Alberga, Raucci, Giron, Boljat. All.: Zavettieri 6
ARBITRO: De Angeli di Abbiategrasso
NOTE: Spettatori 2291 (1019 abbonati) per un incasso di 19242 euro. Ammoniti: Matera, Celli, Partipilo, Esposito. Angoli: 6-6. Recupero: 1′ pt – 4′ st


COSENZA-JUVE STABIA 1-0
COSENZA (4-3-3): Perina 6.5; Corsi 6, Dermaku 6.5, Idda 6.5, Pinna 6; Bruccini 7, Palmiero 6 (22’ st Mungo 6), Calamai 6 (43’ st D’Orazio sv); Caccavallo 6 (27’ st Tutino 5.5), Baclet 6 (1′ st Mendicino 6), Statella 6. A disp.: Saracco, Boniotti, Pascali, Pasqualoni, Trovato, Loviso, Mendicino. All.: Braglia 6
JUVE STABIA (4-3-3): Branduani 5.5; Nava 6, Allievi 6, Banchini 6, Criales 6; Mastalli 5.5 (20’ st Strafezza 6), Viola 6.5 (35’ st Calò sv), Matute 5.5; D’Auria 5 (4′ st Costantini 5.5), Simeri 5.5 (4′ st Canotto 5), Lisi 6. A disp.: Bacci, Polverino, Gaye, Redolfi, Awua, Capece, Zarcone. All.: Ferrara-Caserta 5.5
ARBITRO: Fiorini di Frosinone
MARCATORI: 2′ st Branduani (JS, aut.)
NOTE: Spettatori 1476 con tre fan ospiti. Incasso di 7.319 euro più 2.983 di quota abbonati. Ammoniti: Bruccini (C), Pinna (C), Canotto (JS), Calò (Js), Calamai (Cs); Angoli: 6-3; Recupero: 0’ pt – 6’ st


VIRTUS FRANCAVILLA-AKRAGS 2-0
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi 6; Pino 5.5, Maccarrone 6, Prestia 6; Albertini 6 (17′ st Abruzzese 6), Mastropietro 6 (32′ st Folorunsho 4.5), Biason 6 (31′ pt Buono 6.5), Sicurella 6, Agostinone 6; Viola 6 (17′ st Ayina 6), Saraniti 7 (32′ st Madonia 6.5). A disp.: Battaiola, Scarafile, De Toma, Gallù, Di Nicola, Delvecchio, Valotti, Monaco. All.: D’Agostino 6.5
AKRAGAS (3-5-2): Vono 6.5; Russo 5 (17’ st Longo 5), Pisani 5.5, Danese 6; Mileto 5.5, Saitta 5 (34′ st Franchi sv), Carrotta 5 (34′ st Gjuci sv), Vicente 5.5, Sepe 5.5; Salvemini 5 (27’ st Moreo 5), Parigi 5. A disp.: Lo Monaco, Caternicchia, Ioio, Pisani, Canale, Navas, Bramati,. All.: Di Napoli 5
ARBITRO: Mantelli di Brescia
MARCATORI: 42′ pt Saraniti, 50′ st Madonia
NOTE: Spettatori circa 1000. Al 47′ st espulso Folorunsho (VF) per gioco pericoloso. Ammoniti Danese, Buono, Sicurella, Salvemini, Madonia. Angoli: 9-4 per la Virtus Francavilla. Recupero: 3’ pt – 5’ st


CATANIA-CATANZARO 1-0

CATANIA (3-5-2) : Pisseri 6; Aya 6, Tedeschi 6, Bogdan 6,5; Marchese 6,5, Caccetta 7, Lodi 7, Biagianti 6 (29’ st Bucolo 6), Russotto 7;L Curiale 6 (20′ st Ripa 6), Di Grazia 6,5 (29’ st Semenzato 6). A disp: Martinez, Esposito, Lovric, Djordjevic, Manneh, Mazzarani, Rossetti, Correia. All.: Lucarelli 6.
CATANZARO (3-4-3): Nordi 7; Gambaretti 6, Di Nunzio 6,5, Sirri 6; Zanini 6 (37’ st Icardi sv), Marin 5,5, Benedetti 6 (37’ st Maita sv),
Nicoletti 5,5 (17’ st Imperiale 5,5); Falcone 6 (17’ st Kanis 6), Infantino 5,5 (30’ st Puntoriere 6), Letizia 5,5. A disp: Marcantognini, Pellegrino, Riggio, Lukanovic. All. Dionigi 6
ARBITRO: Valiante di Salerno
MARCATORI:  9’ st Caccetta (CT)
NOTE: Spettetori circa 12mila. Ammonito: Biagianti, Russotto, Semenzato (CT); Marin, Nicoletti,Sirri, Nordi (CZ). Angoli: 5-2 per il Catania. Recupero: 1’ pt – 5’ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it