Serie C

Di Piazza e Saraniti a -1 da Genchi. Classifica marcatori dopo la 14° giornata

A secco il bomber del Monopoli, ora sul cullo sente il fiato dei centravanti di Lecce e Francavilla. Torna al gol Alfageme, Evacuo sta dando continuità.

La solida retroguardia del Rende ha bloccato l’impetuoso Genchi, Il capocannoniere del campionato, fermo a 7 centri, ora sente il fiato sul collo di Di Piazza e Saraniti. Il centravanti del Lecce è andato a segno nel 3-1 rifilato al Siracusa, mentre l’ex Vibonese ha dato il la al successo della Virtus Francavilla. Torna al gol Alfageme della Casertana (5 gol), mentre Evacuo del Trapani sta trovando la giusta continuità sotto porta (4 gol).

7 GOL: Genchi (Monopoli)

6 GOL: Di Piazza (Lecce), Saraniti (V. Francavilla)

5 GOL: Alfageme (Casertana), Curiale (Catania), Paponi (Juve Stabia), Caturano (Lecce) Catania (Siracusa), Murano (Trapani)

4 GOL: Lodi (Catania), Casoli (Matera), Giovinco (Matera), Scarpa (Paganese), Nolè (Racing Fondi), Scardina (Siracusa), Evacuo (Trapani)

3 GOL: Jovanovic (Bisceglie), Russotto (Catania), Cunzi (Catanzaro), Letizia (Catanzaro), Mungo (Cosenza), Simeri (Juve Stabia), Mancosu (Lecce), Sarao (Monopoli), Cesaretti (Paganese), Talamo (Paganese), Bianchimano (Reggina), Rossini (Rende), Arcidiacono (Sicula Leonzio), Bollino (Sicula Leonzio), Reginaldo (Trapani), Silvestri (Trapani)

2 GOL: Bruccini (Cosenza), Longo (Akragas), Salvemini (Akragas), Azzi (Bisceglie), Partipilo (Bisceglie), Carriero (Casertana), Galli (Casertana), Mazzarani (Catania), Infantino (Catanzaro), Mendicino (Cosenza), Barisic (Fidelis Andria), Curcio (Fidelis Andria), Lattanzio (Fidelis Andria), Scaringella (Fidelis Andria), Allievi (Juve Stabia), Mastalli (Juve Stabia), Riccardi (Lecce), Torromino (Lecce), Strambelli (Matera), Mercadante (Monopoli), Paolucci (Monopoli), Regolanti (Paganese), Lazzari (Racing Fondi), Marino (Reggina), Porcino (Reggina), Sciamanna (Reggina), Vivacqua (Rende), D’Angelo (Sicula Leonzio), Liotti (Siracusa), Mancino (Siracusa), Sandomenico (Siracusa), Fazio (Trapani), Maracchi (Trapani), Pagliarulo (Trapani), Ayina (V. Francavilla), Sicurella (V. Francavilla)

1 GOL:

Franchi (Akragas), Mileto (Akragas), Parigi (Akragas), Sepe (Akragas), Delic (Bisceglie), Lugo (Bisceglie), Montinaro (Bisceglie), Petta (Bisceglie), Risolo (Bisceglie), De Marco (Casertana), Marotta (Casertana), Aya (Catania), Biagianti (Catania), Bogdani (Catania), Caccetta (Catania), Di Grazia (Catania), Djordjevic (Catania), Grazia (Catania), Marchese (Catania), Ripa (Catania), Benedetti (Catanzaro), Falcone (Catanzaro), Lukanovic (Catanzaro), Onescu (Catanzaro), Riggio (Catanzaro), Zanini (Catanzaro), Loviso (Cosenza), Pascali (Cosenza), Statella (Cosenza), Minicucci (Fidelis Andria), Canotto (Juve Stabia), Crialese (Juve Stabia), Viola (Juve Stabia), Armellino (Lecce), Cosenza (Lecce), Costa Ferreira (Lecce), Lepore (Lecce), Piazza (Lecce), Tsonev (Lecce), Battista (Matera), Scognamillo (Matera), Sernicola (Matera), Stendardo (Matera), Urso (Matera), Scoppa (Monopoli), Sounas (Monopoli), Addessi (Racing Fondi), De Sousa (Racing Fondi), Ghinassi (Racing Fondi), Mastropietro (Racing Fondi), De Francesco (Reggina), Di Filippo (Reggina), Coppola (Rende), Franco (Rende), Gigliotti (Rende), Laaribi (Rende), Ricciardi (Rende), Ferreira (Sicula Leonzio), Marano (Sicula Leonzio), Squillace (Sicula Leonzio), Tavares (Sicula Leonzio), Bernardo (Siracusa), Grillo (Siracusa), Magnani (Siracusa), Mangiacasale (Siracusa), Turati (Siracusa), Bastoni (Trapani), Marras (Trapani), Minelli (Trapani), Abruzzese (V. Francavilla), Agostinone (V. Francavilla), Maccarrone (V. Francavilla), Madonia (V. Francavilla)

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina