Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il derby è iniziato. Catanzaro-Cosenza lo giocano i bambini [FOTO]

Il derby è iniziato. Catanzaro-Cosenza lo giocano i bambini [FOTO]

Le scuole “Zumbini” di Cosenza e “Pascoli” di Catanzaro si sono incontrate nel capoluogo trascorrendo in serenità e allegria una giornata all’insegna dello sport.

E’ iniziata la lunga giornata del derby di Calabria. A Catanzaro questa mattina si sono incontrate le scolaresche della “Zumbini” di Cosenza e “Pascoli” del capoluogo. I ragazzi delle medie si sono ritrovati ognuno con le sciarpe della propria squadra del cuore all’insegna del fair play.

Così la preside Iusi dell’Istituto Zumbini di Cosenza. «Dobbiamo educare i nostri ragazzi al rispetto per fare cittadinanza – ha detto – Un’educazione connaturata a tutte le esperienze che noi viviamo nella quotidianità. Il calcio è lo sport più praticato e fare incontrare le scolaresche di due provincie, due città e due tifoserie significa far vedere come la scuola, insieme alle attività didattiche, crei forme di educazione diverse. Speriamo che ci sia anche l’esperienza di ritorno quando le Aquile giocheranno al Marulla. Saremo pronti ad accoglierli a braccia aperte, ma a tifare educatamente per il Cosenza a Cosenza».

Così, infine, il dirigente scolastico del “Pascoli” Elia. «Storicamente rivali Catanzaro e Cosenza, ma devo dire che questa iniziativa appartiene al presidente Noto che ha dimostrato sensibilità rara per un presidente sportivo – dice – Invitare le scuole significa far passare il messaggio che calcio è un gioco e che serve rispetto e capire che si può anche perdere. Succede in amore come con la propria squadra. A parte il senso educativo, la giornata di oggi, serve a frenare la violenza negli stadi e a dare l’esempio».

Related posts