Dalla CalabriaPolitica

Disservizio idrico, Miceli e Parentela (M5S): Sorical deve restituire a Rende 3milioni di euro

Si è svolta domenica 19 novembre al Bar Colosseum a Quattromiglia la conferenza stampa di presentazione della mozione per l’acqua pubblica del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle al Comune di Rende.

Presenti il deputato Paolo Parentela, il consigliere comunale Domenico Miceli e l’ingegnere Fabio Gambino, l’avvocato Salvatore Gullì e Giovanni di Leo, attivista dei Movimenti per l’acqua pubblica.

«Quella della crisi idrica è una storiella che ci raccontano per sottrarsi a precise responsabilità amministrative – dice il consigliere Miceli -. La verità è un’altra: ci troviamo di fronte ad un disservizio che parte da Sorical, passa per Acque Potabili Srl e arriva direttamente nelle mani del primo cittadino che ancora oggi gioca allo scarica barile. La verità è che la maggioranza si è dimostrata completamente impreparata nella gestione di un compito tanto delicato quanto fondamentale per tutti i cittadini rendesi, lasciandoli senz’acqua per intere settimane. L’ennesimo flop di questa amministrazione in perenne crisi d’identità».

«Sorical continua a provocare disservizi su tutto il territorio regionale – spiega il deputato Parentela – nonostante l’applicazione di tariffe illegittime che arrecano un danno anche al Comune di Rende. Abbiamo calcolato maggiori fatturazioni comprese in una forbice che va dai 2 milioni e 700mila euro e 3 milioni e 100mila euro che Sorical e Regione hanno applicato sul territorio rendese, una somma che il Comune dovrà cercare di recuperare. La nostra battaglia per l’acqua pubblica, prima stella del nostro movimento,  continuerà fino a quando la gestione dell’acqua non diventerà pubblica».

«Chiederemo al sindaco di Rende di recuperare il maltolto a favore dei cittadini rendesi – concludono Miceli e Parentela -. La gestione dell’acqua non può essere appannaggio di spartizioni partitiche né può sottostare a logiche di potere che si scontrano con la volontà popolare espressa nel famoso referendum del 2011».

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina