Tutte 728×90
Tutte 728×90

Restyling del Marulla, arrivate le reti della discordia. E il settore ospiti… [FOTO]

Restyling del Marulla, arrivate le reti della discordia. E il settore ospiti… [FOTO]

Ad un mese e mezzo circa dall’inizio dei lavori di ammodernamento, proseguono i lavori al San Vito. Ecco le foto delle reti e di come si sta trasformando il settore ospiti.

Il Consorzio Artek, l’impresa capitolina che ha vinto la gara d’appalto come comunicato da Palazzo dei Bruzi lo scorso 1 settembre con la determina dirigenziale 1787, ha da un mese e mezzo circa iniziato il restyling dello stadio San Vito. Giova sempre ricordare che si tratta di un’operazione per adesso svincolata dall’impianto nuovo ed avventuristico pubblicizzato dal sindaco Mario Occhiuto e dalla giunta comunale.

CosenzaChannel sta seguendo passo dopo passo il cambio di look che sarà apportato al Marulla e stamattina c’è da segnalare l’arrivo delle famigerate reti che in passato hanno fatto tanto discutere. Inizialmente sarebbe dovuta essere di 220 centimetri, troppi secondo la tifoseria rossoblù che si mobilitò affinché tali ipotesi fosse scongiurata. Alla fine prevalse il buonsenso e ne verrà installata una di circa 160 centimetri.

Si comincerà dalla Curva Nord che sta facendo da “cavia” al resto dei settori. Gli operai hanno provveduto ad eliminare, così come da progetto, i primi due gradini per creare una base adeguata in cemento. Il sostegno, come spiega la foto, accoglierà poi le maglie quando si sarà stabilizzato. A proposito della Curva Catena, era già stato sottolineato come non esistesse più ormai da inizio ottobre la mini-gabbia che serviva da zona cuscinetto con il settore ospiti e come fosse in corso di realizzazione il rifacimento totale dei servizi igienici, alcuni di questi dedicati del tutto alle persone diversamente abili. Inoltre è stato ultimato l’adeguamento alla normativa vigente dell’anello superiore. Le barriere/parapetto sono state innalzate fino all’altezza regolamentata dalla legge.

Come noto, la Curva Nord verrà destinata ai sostenitori delle altre squadre nella sua parte centrale inferiore e l’attuale settore ospiti declassato a semplice zona cuscinetto con un solo varco in campo. Questo spiega il perché sia stata spostata di qualche metro l’inferriata che ne delimitava lo spazio: il secondo varco verrà appunto utilizzato per rendere a norma le nuove gradinate presso cui verranno dirottati gli sportivi con fede calcistica diversa da quella rossoblù.

In Tribuna B, infine, sarà completata a breve la rampa che consentirà agli sportivi con difficoltà motorie di accedere con comodità sugli spalti del Marulla. Proprio nel settore a favore di telecamere, inoltre, sono in stato avanzato i lavori per la creazione dello spazio (già presente in Tribuna A) da destinare ai portatori di handicap motori. (Antonio Clausi)

Related posts