Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lecce ora a rischio aggancio: il Catania spinge. Tabellini e voti dopo la 16° giornata di Serie C/C

Lecce ora a rischio aggancio: il Catania spinge. Tabellini e voti dopo la 16° giornata di Serie C/C

La capolista, che ha un match in più, non va oltre lo 0-0 a Fondi mentre il Catania supera l’Akragas. Bene il Trapani e il Siracusa, poi una lunga sfilza di pareggi a reti inviolate.

Nella sedicesima giornata del campionato di Serie C girone C il Cosenza non va oltre il pari in casa contro la Sicula Leonzio. Brutta prestazione dei ragazzi di Mister Braglia che escono dal campo tra i fischi del Marulla. Tutto facile per il Catania che davanti al pubblico amico batte l’Akragas per 2-0 grazie alle reti di Di Grazia e Curiale. Vittoria esterna per il Trapani che espugna il terreno di gioco della Fidelis Andria per 1-0. Il gol vittoria porta la firma di Rizzo nei minuti finali. Colpaccio della Juve Stabia che espugna il terreno di gioco del Monopoli per 2-0. In gol per i campani Canotto e Simeri. Vince nel finale il Matera contro il Francavilla per 2-1. Il gol che consente ai lucani di portare a casa tre punti d’oro porta la firma di Corado al 90′. Vittoria di misura per il Siracusa che batte per 2-1 il Catanzaro. Mattatore del match Parisi autore di una doppietta. Terminano, infine, a reti inviolate le gare tra Fondi-Lecce, Reggina-Bisceglie e Casertana-Rende. (Antonello Greco)

COSENZA-SICULA LEONZIO 0-0
COSENZA (4-3-1-2): Perina 6; Corsi 5.5, Dermaku 5.5, Idda 5,5, Pinna 5.5; Statella 5.5, Bruccini 5.5, Calamai 5.5 (dal 15’ s.t. Palmiero 5.5); Mungo 6; Baclet 5.5 (19’ st Liguori 5.5), Mendicino 4.5. A disp.: Saracco, Boniotti, Pasqualoni, Pascali, D’Orazio, Gaudio, Loviso, Trovato. All.: Braglia 5
SICULA LEONZIO (3-5-2): Narciso 6; Gianola 6, Camilleri 6, Aquilanti 6.5; De Rossi 6.5, Gammone 6.5 (22’ st Cozza 6), Davì 6, Marano 6.5 (10’ st D’Angelo 6), Squillace 6; Arcidiacono 6 (33’ st Bollino sv), Ferreira 5 (10’ s.t. Tavares 5.5). A disp.: Ciotti, Monteleone, Granata, Giuliano, Pollace, Esposito, Russo, De Felice. All. Rigoli 5,5
ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina
NOTE: Spettatori totali 1515, di cui 843 paganti e 672 abbonati, incasso di 10.538 euro. Ammoniti: Baclet e (Cs), Palmiero (Cs). Angoli: 4-4. Recupero: 2′ pt – 4′ st


REGGINA-BISCEGLIE 0-0
REGGINA (4-3-1-2):
Cucchietti 6; Pasqualoni 5.5, Laezza 6, Di Filippo 6, Solerio 6.5; De Francesco 6.5, Marino 6 (28’ st Garufi sv, 38’ st Bezziccheri 5.5), Porcino 7; Fortunato 5.5 (15′ st Di Livio 5.5); Tulissi 6.5 (28’ st Sparacello 6), Bianchimano 6. A disp.: Licastro, Gatti, Turrin, Auriletto, Maesano, Tazza, Silenzi, Amato. All.: Maurizi 6
BISCEGLIE (4-3-3): Crispino 6; Del Vino 6 (18′ st Migliavacca 6), Petta 6.5, Markic 6.5, Jurkic 6.5; Risolo 5.5 (18’ st D’Ancora 5.5), Vrdoliak 6.5, Lugo Martinez 7; Partipilo 6 (11’ st Dentello 5.5), Jovanovic 5.5, Montinaro 6. A disp.: Vassallo, Alberga, Raucci, Toskic, Giron, Gabrielloni, Bolijat. All.: Zavettieri 6.5
ARBITRO: Marcenaro di Genova
NOTE: Cielo sereno, terreno in buone condizioni. Spettatori 3.377 per un incasso totale di 18.287,37. Ammoniti: Porcino, Pasqualoni, De Francesco, Bianchimano. Angoli: 2-0 per la Reggina. Recupero: 2′ pt – 5′ st


RACING FONDI-LECCE 0-0 
RACING FONDI (4-3-1-2): Elezaj 7; Galasso 7, Vastola 6, Ghinassi 6, Paparusso 6.5; Ricciardi 6, Quaini 6, Vasco 6.5; Addessi 6.5; Corvia 6 (40′ st De Sousa sv), Lazzari 6.5 (43′ st Mastropietro sv). A disp.: Cojocaru, Pompei, Maldini, Pezone, De Leidi, Tommaselli, Utzeri. All.: Mattei 6.5
LECCE (4-3-1-2): Perucchini 6; Lepore 6, Cosenza 6.5, Drudi 6 (34′ st Riccardi sv), Ciancio 6; Pacilli 5.5 (16′ st Persano 6.5), Arrigoni 6.5, Armellino 6; Tsonev 6; Torromino 6 (40′ st Dubickas sv), Di Piazza 6.5. A disp.: Chironi, Vicino, Mancosu, Valeri, Megelaitis, Marino, Gambardella. All.: Liverani 6
ARBITRO: Dionisi di L’Aquila
NOTE: Spettatori 300 circa di cui 100 leccesi. Partita vietata ai tifosi ospiti residenti in Puglia per disposizione prefettizia. Ammoniti: Lepore. Angoli: 6-4 per il Racing Fondi. Recupero: 1′ pt – 4′ st


CASERTANA-RENDE 0-0 
CASERTANA (3-5-2): Cardelli 6; Lorenzini 6, Polak 6.5, Rainone 6.5; D’Anna 6.5, De Marco 5, Rajcic 5 (17′ st Turchetta 5.5), De Rose 5.5, Ferrara 5.5 (34′ st Donnarumma sv); Alfageme 5, Marotta 5 (21′ st Padovan 5). A disp.: Benassi, Francesco Forte II, Santoro, Tripicchio, Colli. All.: D’Angelo 5.5
RENDE (3-5-2): Francesco Forte 6; Sanzone 6, Porcaro 6.5, Pambianchi 6.5; Godano 6.5, Laaribi 6.5, Gigliotti 5 (36′ st Boscaglia sv), Franco 6.5, Blaze 5.5; Actis Goretta 5 (29′ st Ricciardo 5.5), Rossini 5 (44′ st Vivacqua sv). A disp.: De Brasi, Viteritti, Marchio, Piromallo, Germinio, Coppola, Calvanese, Modic Andrej, Modic Mihael. All.: Trocini 6
ARBITRO: Capone di Palermo
NOTE: Spettatori: 1.200 con 50 provenienti da Rende. Ammoniti: Franco, Gigliotti. Angoli: 3-0 per la Casertana. Recupero: 1′ pt – 5′ st


MATERA-VIRTUS FRANCAVILLA 2-1 
MATERA (3-4-3): Golubovic 5.5; Sernicola 6, Buschiazzo 6, Scognamillo 6.5; Salandria 6.5, Urso 6 (14′ st Corado 7.5), De Falco 6, Casoli sv (26′ pt Angelo sv, 1′ st Sartore 6); Strambelli 7 (44′ st Dammacco 6), Dugandzic 5.5 (14′ st Maimone 6), Giovinco 5.5. A disp.: Tonti, Mittica, De Franco, Battista. Allenatore Auteri 7.
VIRTUS FRANCAVILLA (3-4-1-2): Albertazzi 6.5; Prestia 6, Maccarrone 6, Abruzzese 6.5; Pino 5.5, Monaco 6.5, Albertini 6.5, Agostinone 6; Mastropietro 6 (19′ st Buono 5.5); Saraniti 6.5 (26′ st Valotti 6), Viola 6 (19′ st Ayina 5). A disp.: Battaiola, De Toma, Turi, Gallù, Del Vecchio, Di Nicola, Madonia, Scarafile. Allenatore D’Agostino 5.5.
ARBITRO: Curti di Milano
MARCATORI: 14′ pt Albertini (VF), 43′ st Strambelli (M), 48′ st Corado (M)
NOTE: Spettatori 2000 circa (incasso non comunicato). Ammoniti: Viola, Angelo, Urso, Corado, Abruzzese. Angoli: 7-0 per il Matera. Recuperi: 4′ pt – 4′ st


SIRACUSA-CATANZARO 2-1
SIRACUSA (3-5-1-1): Tomei 6; Daffara 6.5, Mucciante 6, De Vito 6; Mangiacasale 6, Palermo 6.5, Toscano 6 (8′ st Spinelli 6), Mancino 7 (26′ st Giordano 6.5), Parisi 8; Catania 6 (37′ st Scardina sv); Bernardo 6.5. A disp.: D’Alessandro, Punzi, Liotti, Di Grazia, Vicaroni, Grillo, Scardina, Plescia, Mazzocchi. All.: Bianco.
CATANZARO (3-4-3): Nordi 6.5; Gambaretti 5, Sirri 5, Di Nunzio 4.5; Zanini 5.5 (43′ st Cunzi sv), Benedetti 6.5, Marin 6 (21′ st Maita 6), Nicoletti 6 (10′ st Icardi 6); Onescu 5 (10′ st Kanis 6), Puntoriere 5 (22′ st Lukanovic 5), Falcone 6.5. A disp.: Marcantognini, Pellegrino, Imperiale, Riggio, Marchetti, Spighi, Anastasi. All.: Dionigi 6
ARBITRO: De Santis di Lecce
MARCATORI: 15′ pt ed 8′ st Parisi (S), 31′ st Falcone (C)
NOTE: Spettatori 1800 circa. Espulso al 28′ st Di Nunzio per doppia ammonizione. Ammoniti Lukanovic, Daffara, Falcone, Sirri, Palermo. Angoli 3-1 per il Catanzaro. Recupero: 1′ pt – 5′ st


CATANIA-AKRAGAS 2-0
CATANIA (4-3-3): Pisseri 6; Semenzato 6 (39′ st Esposito sv), Aya 6 (39′ st Tedeschi sv), Bogdan 6, Marchese 6; Caccetta 6.5, Lodi 6, Biagianti 5.5 (11′ st Mazzarani 6), Di Grazia 7 (32′ st Bucolo 6), Curiale 6.5 (39′ st Ripa sv), Russotto 6. A disp.: Martinez, Lovric, Manneh, Fornito, Djordjevic, , Rossetti, Correia. All.: Cristiano Lucarelli 6
AKRAGAS (3-5-2): Vono 6; Mileto 6, Danese 6, Russo 6; Gjuci 6 (27′ st Franchi), Vincente 6 44′ st Di Salvo sv), Bramanti 6 (27′ st Saitta), Sepe, Longo 6 (39′ st Rotulo sv); Parigi 6, Salvemini 6.5 (40′ st Moreo sv). A disp.: Lo Monaco, Caternicchia, Ioio, Pisani, Canale, Carrota. All.: Leo Criaco 6
ARBITRO: Natilla di Molfetta 6
MARCATORI: 13′ st Di Grazia; 17′ st Curiale
NOTE: serata umida, terreno di gioco in condizioni non ottimali. Spettatori: 11000 circa. Espulso Parigi al 30′ pt. Ammoniti: Aya, Di Grazia, Russo. Angoli: 9-2 per il Catania. Recupero: 2′ pt – 5′ st


FIDELIS ANDRIA-TRAPANI 0-1 
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Maurantonio 6.5; Celli 6, Quinto 6, Rada 6; De Giorgi 6 (39′ st Barisic sv), Esposito 6 (8′ st Scaringella 5.5), Piccinni 6, Matera 5.5, Curcio 4.5; Nadarevic 6 (25′ st Croce 5.5), Lattanzio 5.5 (25′ st Minicucci 5 A disp.: Cilli, Allegrini, Colella, Tiritiello, Ippedico, Di Cosmo, Bottalico, Paolillo. All.: Papagni 5
TRAPANI (4-4-2): Furlan 6; Marras 6.5, Fazio 6, Silvestri 6, Visconti 6; Steffè 6.5, Bastoni 6 (31′ st Maracchi sv), Palumbo 6.5 (45′ st Canino sv), Rizzo 7; Murano 6.5 (31′ Dambros sv), Reginaldo 5.5 (17′ st Evacuo 5.5). A disp.: Pacini, Ferrara, Bajic, Taugourdeau, Girasole, Culcasi. All.: Calori 7
ARBITRO: Meraviglia di Pistoia
MARCARTORE: 40′ st Rizzo
NOTE: Pomeriggio fresco, terreno in cattive condizioni. Spettatori 1573 circa (1019 abbonati) per un incasso di 11194 euro. Espulso 41′ st Curcio per gioco violento. Ammoniti: Bastoni, Visconti, Reginaldo, De Giorgi. Angoli: 4-0 per il Trapani. Recupero: 1′ pt – 5′ st


MONOPOLI-JUVE STABIA 0-2 
MONOPOLI (3-5-2): Bardini 6; Bei 6, Ricci 5.5, Bacchetti 5 (1′ st Donnarumma 5.5); Rota 5.5 (23′ st Souare 6), Russo 5 (1′ st Sarao 5.5), Zampa 6 (36′ st Longo sv), Sounas 6.5, Mercadante 6; Genchi 6 (28′ st Zibert 5.5), Paolucci 5.5. A disp.: Bifulco, Lobosco, Diomande, Tafa, Ferrara, Di Cosola, Todisco. All.: Tangorra 5
JUVE STABIA (4-3-3): Branduani 6; Nava 6.5, Redolfi 6, Bachini 6, Crialese 6; Strefezza 6.5 (42′ st Dentice sv), Viola 6.5, Mastalli 6; Canotto 6.5 (48′ st Costantini sv), Simeri 6.5, Lisi 6.5 (31′ st Matute 6). A disp.: Bacci, Awua, Allievi, Capece, Gaye, Berardi, Zarcone, Calò, D’Auria. All.: Ferrara 7
ARBITRO: Zanonato di Vicenza
MARCATORI: 16′ pt Canotto, 21′ st Simeri
NOTE: Spettatori totali 1686 di cui 944 abbonati. Espulsi: Al 20′ st Allievi (JS) dalla panchina per proteste ed allontanato al 23′ st mister Tangorra (M) per proteste. Ammoniti: Bacchetti, Ricci, Sarao, Mastalli. Angoli: 5-4 per il Monopoli. Recupero: 0′ pt – 5′ st

Related posts