Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Trapani si rilancia e aggancia il Catania (2-0). Ma sorride il Lecce

Il Trapani si rilancia e aggancia il Catania (2-0). Ma sorride il Lecce

Nel derby siciliano Calori supera Lucarelli (espulso) con i gol di Silvestri e Reginaldo. Trapani e Catania a -3 dal Lecce che supera indenne il turno di riposo. Ecco tabellino e voti dell’anticipo.

Il Catania cede il passo al Trapani che conquista tre punti di fondamentale importanza con le reti di Silvestri e Reginaldo. Primi minuti intensi con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Bene gli ospiti che vanno vicini al vantaggio prima di testa con Aya e poi con Semenzato, troppo lezioso nel rientrare sul sinistro, ma è il Trapani a passare in vantaggio grazie al colpo di testa su angolo di Silvestri. Il raddoppio arriva sul finire del primo tempo quando Evacuo di testa imbecca Reginaldo che nell’uno contro uno batte Pisseri con un preciso diagonale. Nella ripresa il Catania cambia pelle con gli inserimenti di Di Grazia e Russotto, e proprio quest’ultimo offre a Marchese la palla del 2-1 ma la traversa dice di no. Nel finale è ancora il Trapani a rendersi pericoloso con Murano che coglie il palo.

Prima della partita momenti di tensione a Palermo per l’arrivo di alcune macchine di tifosi catanesi diretti a Trapani. Nonostante la scorta da parte del reparto mobile e delle volanti della polizia alcuni tifosi rossazzurri avrebbero lanciato fumogeni, petardi e anche bombe carta contro i palermitani. In un primo momento era trapelata la notizia che alcuni tifosi rosanero, all’altezza di via Pitrè, avrebbero lanciato fumogeni contro i rossazzurri. In serata la questura ha smentito questa ricostruzione: «Nessun palermitano ha provocato i tifosi catanesi. Non c’è stato alcun contatto tra le tifoserie».

Il tabellino:
TRAPANI (3-5-2):
Furlan 6.5; Fazio 6.5, Silvestri 7 (34’ st Legittimo 6), Visconti 6; Marras 7 (48’ st Bajic sv), Steffé 6, Palumbo 6.5 (34’ st Bastoni 6), Maracchi 6.5, Rizzo 6.5; Evacuo 6.5 (26’ st Murano 6), Reginaldo 7. A disp.: Pacini, Ferrara, Taugourdeau, Canino, Girasole, Culcasi. All.: Calori 6.5
CATANIA (3-5-2): Pisseri 6; Aya 6, Tedeschi 5.5, Bogdan 5.5; Semenzato 5.5 (10’ st Russotto 6), Caccetta 6 (10’ st Di Grazia 6), Lodi 5.5, Biagianti 5.5 (31’ st Ripa sv), Marchese 6; Mazzarani 5.5, Curiale 5. A disp.: Martinez, Bucolo, Fornito, Manneh, Esposito, Lovric, Rossetti, Correia. All.: Lucarelli 6
ARBITRO: Prontera di Bologna
MARCATORI: 29′ pt Silvestri, 42′ pt Reginaldo
NOTE: Spettatori paganti 2.427, abbonati 2.532, incasso 36.690,55 euro. Espulso per proteste il tecnico Lucarelli (C). Ammoniti: Curiale, Rizzo, Reginaldo, Marchese, Bastoni, Lodi. Angoli 8-4 per il Catania. Recupero: 0’ pt – 4’ st

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it