Tutte 728×90
Tutte 728×90

Braglia: «Il Cosenza mi è piaciuto. Non commento i fischi dei tifosi»

Braglia: «Il Cosenza mi è piaciuto. Non commento i fischi dei tifosi»
Photo Credit To Foto Francesco Donato

L’allenatore rossoblù a fine gara commenta: «Oggi, posso dirlo, abbiamo avuto l’atteggiamento giusto. Forse è stata la prima volta da quando ci sono io.».

L’allenatore silano Braglia è soddisfatto a fine gara. Rammarico per l’errore sul finale di Mendicino ma soddisfatto come precisa in sala stampa. «Non ci gira tanto bene. C’era un rigore su Calamai nel primo tempo, abbiamo avuto occasioni importanti. Poi giocavamo con un ottima squadra brava a sfruttare le ripartenze».

Braglia poi precisa. «Sono convinto che i valori veri verranno fuori. Questa squadra a fine campionato spero possa essere in posizioni importanti, io sono abituato a parlare solo allora. Ma sono convinto che piano piano miglioreremo. Oggi, posso dirlo, abbiamo avuto l’atteggiamento giusto. Forse è stata la prima volta da quando ci sono io. Posso dirvi che io della mia squadra sono contento. Stasera non posso dire nulla».

Braglia poi si rifiuta di tornare sulla disapprovazione mostrata dai sostenitori rossoblù dopo il 90′. «Non commento i fischi del pubblico. In passato sono stato il primo io a dirmi che mi vergognavo, oggi non è così. Non parlerà dei fischi».

Braglia poi chiude parlando dei singoli. «Io sono una persona pratica. I giocatori come Statella sanno che devono dare e fare il meglio altrimenti non giocano. Mi dispiace per loro ma sono qui pe fare l’allenatore. Mi pagano per far si che si possa dare il meglio. Il 3-5-1-1 speculare? E’ l’atteggiamento che mi è piaciuto. I ragazzi hanno dato l’anima. In questa maniera riusciamo a rifiatare, palleggiare. E’ una fase difficile del nostro campionato ed abbiamo conquistato un punto su chi sta dietro. Perché io guardo anche chi sta dietro. Poi vedremo alla fine cosa accadrà».

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it