Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Corigliano torna al successo. Rossanese ko e secondo posto riagguantato (3-2)

Il Corigliano torna al successo. Rossanese ko e secondo posto riagguantato (3-2)

Decidono una doppietta di Covelli (con 13 gol in 13 gare sempre più capocannoniere) ed un guizzo di Varriale nel finale. Agli ospiti non basta il rigore di Izzo ed il gol di Diaco. Corigliano che torna al secondo posto a 5 punti dalla vetta.

 

Un Corigliano motivato e desideroso di mettere da parte la sconfitta di domenica scorsa rimediata ad Acri contro il Roggiano piega la resistenza di un’ottima Rossanese e fa suo il derby giocatosi al “San Vito – Marulla” di Cosenza (causa persistente indisponibilità del “Città di Corigliano”) per 3-2. I ragazzi di mister Andreoli volevano riprendersi il terreno perduto e, con una prova fatta di carattere e grinta, centrano l’obiettivo scavalcando proprio i “cugini” bizantini, costretti al primo stop stagionale dopo dodici turni senza sconfitte. La gara del Corigliano inizia subito bene, poiché dopo soli 4 minuti è il solito Covelli – al dodicesimo gol stagionale – a sbloccarla grazie all’assist perfetto del capitano Tricarico. La Rossanese deve quindi subito cambiare gara e, sotto di un gol, è costretta a cercare di spingere un po’ di più per raddrizzare la sfida. Attorno al quarto d’ora, però, è ancora il team di mister Andreoli a farsi vivo dalle parti di Pinto, poiché prima Leta con un tiro da fuori e poi Piemontese anticipato la momento della conclusione provano a raddoppiare. Al 22’ è Sifonetti a lanciare Ferraro in rete, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Sul finire del primo tempo Covelli fa prima le prove generali del gol, sfiorando il palo, e poi al 40’ la butta ancora dentro capitalizzando una verticalizzazione precisa di Leta. Per l’attaccante biancoazzurro, che mando i suoi negli spogliatoi avanti per 2-0, salgono così a 13 i gol stagionali in altrettante partite giocate. Nella ripresa la Rossanese accelera e con Carrozza su punizione impegna severamente Abatematteo, già bravo sul finire di tempo a dire di no a Sifonetti sempre da palla inattiva. Al 14’st però il Corigliano capitola: a segnare è Izzo su rigore concesso per atterramento di Vinci in area da parte di Accardo, che si becca anche il giallo. Sul 2-1 sale in cattedra Concialdi che, più d’una volta, spaventa Pinto. A ridare tranquillità ai biancoazzurri è però il subentrante Varriale che prende il posto di Piemontese. Il giocatore campano s’accentra e dribbla due avversari, concludendo in rete per il 3-1 di casa. Al 42’st la Rossanese alza però ancora la voce con Diaco, che su azione tamburellante beffa Abatematteo in diagonale. Non c’è però più tempo: il Corigliano controlla il finale di gara e porta a casa tre punti d’oro.

Ufficio Stampa e Comunicazione

Asd Corigliano Calabro Calcio

Related posts