Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, due dubbi in vista del Francavilla

Cosenza, due dubbi in vista del Francavilla

Mister Braglia nella rifinitura odierna ha provato il 3-5-2. Ancora da decidere quale sarà la coppia d’attacco con Tutino e Mendicino che si giocano una maglia. A centrocampo ancora non sciolte le riserve su chi dovrà sostituire Bruccini

Dopo il pari conquistato nel derby contro il Rende di domenica scorsa, il Cosenza domani tornerà a giocare sul terreno di gioco del Marulla e dovrà a tutti i costi cercare di conquistare l’intera posta in palio per muovere la classifica e allontanarsi una volta per tutte dai bassifondi della graduatoria. Quest’oggi i rossoblù hanno svolto la consueta rifinitura in vista della sfida casalinga contro la Virtus Francavilla. Il tecnico dei rossoblù Piero Braglia, nell’allenamento odierno,  ha limato gli ultimi dettagli provando diverse situazioni di gioco. Per la sfida contro i pugliesi non saranno a disposizione Mungo e Bruccini che a causa dei rispettivi infortuni non potranno prendere parte al match oltre a Pascali squalificato per un turno dal giudice sportivo. Per quanto riguarda la formazione anti-Virtus Francavilla il tecnico rossoblù è orientato a schierare sempre il 3-5-2 visto contro il Rende. I dubbi di mister Braglia riguardano attacco e centrocampo. Nel reparto avanzato Tutino e Mendicino si giocano una maglia al fianco di Baclet. In mezzo al campo, invece, il dubbio è su chi dovrà prendere il posto di Bruccini. In lizza per una maglia ci sono Loviso e Statella con quest’ultimo leggermente in vantaggio. Questa dovrebbe essere la probabile formazione. Perina tra i pali; Idda, Dermaku e Pasqualoni sulla linea difensiva; Corsi, Calamai, Palmiero, Statella (Loviso) e D’Orazio in mezzo al campo; Baclet e Tutino (Mendicino) a formare la coppia d’attacco. Di seguito l’elenco dei convocati

PORTIERI: Perina, Saracco
DIFENSORI: Corsi, Pinna, Idda, Pasqualoni, Boniotti, D’Orazio, Dermaku
CENTROCAMPISTI: Palmiero, Statella, Collocolo, Trovato, Calamai, Loviso
ATTACCANTI: Mendicino, Baclet, Liguori, Tutino

Related posts