Tutte 728×90
Tutte 728×90

Braglia: “A Trapani per fare la nostra partita”

Braglia: “A Trapani per fare la nostra partita”

Il tecnico rossoblù nella conferenza pre-gara: “Giocheremo contro una squadra che è stata costruita per vincere. Bisognerà lottare su ogni pallone ed essere aggressivi”

Come ormai è consuetudine mister Braglia si è presentato davanti ai cronisti per analizzare il match che il Cosenza dovrà disputare domenica pomeriggio sul difficile terreno di gioco del Trapani. “La formazione siciliana è una squadra che è stata costruita per vincere”. I siciliani non potranno contare sull’apporto di Marras fermato dal giudice sportivo. “Marras è sicuramente un’assenza pesante ma hanno un organico talmente forte che non credo sentiranno la sua assenza”. Oltre agli infortunati il Cosenza non potrà contare su Baclet anche lui fermato per un turno dal giudice sportivo. “Per quanto riguarda gli infortunati per recuperare qualcuno ci vorrà la prossima settimana. In avanti non siamo senza attaccanti perché ci sono Mendicino e Tutino che faranno vedere di che pasta sono fatti”. Il Cosenza andrà a Trapani per fare punti. “Andremo a Trapani per fare la nostra partita. Queste non sono gare che devono pregiudicare il nostro campionato. Giocheremo contro una grande squadra e dovremo lottare su ogni pallone ed essere aggressivi. Quella di domenica scorsa è la strada da seguire”. Palmiero sta facendo vedere delle ottime cose in mezzo al campo. “E’ un ragazzo giovane e sta facendo molto bene. Dispiace mandare in panchina gente come Loviso ma in campo si va in undici. Loviso è un grande professionista ed una grandissimo persona ed arriverà anche il suo momento”. Ultima battuta su Perina. “Sta facendo un gran lavoro con il preparatore dei portiere. A me non piace sacrificare Saracco perché non è nemmeno giusto, parlerò con Pietro e decideremo”. (co.ch)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it