Tutte 728×90
Tutte 728×90

Paganese “mal di casa”: gli azzurro-stellati alla ricerca della prima gioia al “Torre”

Paganese “mal di casa”: gli azzurro-stellati alla ricerca della prima gioia al “Torre”

La vittoria dell’andata al “Marulla” una delle poche gioie di quest’anno per la squadra campana reduce dal ko di Bisceglie. Favo punta sui gol di Cesaretti e sulle parate di Gomis, fratello d’arte. In campo l’ex Meroni. Al “Torre” Cosenza ok da 36 anni.

 

Trasferta in terra campana per il Cosenza. Gli uomini di Braglia chiuderanno il 2017 al “Marcello Torre” di Pagani, dove ad attendere i rossoblù ci sarà la Paganese allenata da Favo. Non è stata finora un’annata di grandi soddisfazioni per la squadra campana che occupa il terz’ultimo posto in classifica con soltato 16 punti ottenuti, frutto di 3 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte. Proprio all’andata contro il Cosenza, senza dubbio l’acuto migliore di questa stagione. Un vittoria per 2-0 ottenuta al “Marulla” con i gol di Cesaretti e Talamo che ha forse illuso l’ambiente azzurro-stellato. Tra l’altro per la Paganese il primato certamente negativo di non aver ancora mai vinto tra le mura amiche. Un tabù interno che sta diventando un vero e proprio problema per i campani.

Il Cosenza invece, dalle parti di Pagani ha una tradizione certamente positiva. I rossoblù non perdono in casa della Paganese da 36 anni. Era la stagione 1980/81. Negli ultimi 3 anni, il segno X l’ha fatta da padrone. Dopo i due 0-0 di tre e due stagioni fa, l’anno scorso finì 1-1 con i gol di Baclet e De Santis. Saranno invece 4 gli ex della gara. Tre sono in maglia rossoblù: (Calamai, Palmiero e Caccavallo, che domani sarà assente) ed uno in maglia azzurrostellata (Meroni).

Per quel che riguarda la formazione, mister Favo dovrà fare a meno dell’infortunato Fabinho. Il tecnico dei campani dovrebbe optare ancora per il 4-3-3 visto nel ko di Bisceglie. In porta dovrebbe giocare Gomis (Lys, fratello del più noto Alfred che difende i pali della Spal in Serie A). In difensori dovrebbero essere Picone a destra e Della Corte a sinistra. In mezzo Piana e Meroni. A centrocampo Baccolo in mezzo con Tascone e l’esperto Scarpa ai suoi fianchi. In attacco: Talamo in mezzo, Maiorano sulla destra e Cesaretti (capocannoniere della squadra con 6 centri) sulla sinistra. (Alessandro Storino)

PAGANESE (4-3-3): 1 Gomis; 23 Picone, 18 Piana, 13 Meroni, 3 Della Corte; 27 Tascone, 16 Baccolo, 10 Scarpa; 9 Maiorano, 14 Talamo, 25 Cesaretti. A disp.: 22 Galli, 4 Bensaja, 6 Carini, 8 Ngamba, 11 Regolanti, 15 Negro, 19 Bernardini, 20 Pavan, 21 Buxton, 24 Acampora, 26 Dinielli, 28 Grillo. All.: Favo

 

Related posts