Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, il rendimento dei baby in prestito. Da Pellegrino a Ruffolo e De Luca

Cosenza, il rendimento dei baby in prestito. Da Pellegrino a Ruffolo e De Luca

Ad oggi sono quattro  i calciatori del Cosenza attualmente in prestito in società di Serie D, ma a breve diventeranno nove. Gli ultimi due in tempo cronologico, come vi avevamo spiegato la settimana scorsa, sono Marco Stranges (‘99) e Marco Iudicelli (‘99) che si faranno le ossa a Messina. Stamattina da Via degli Stadi hanno dato l’ok al prestito gratuito e tra domani e giovedì, giusto il tempo di completare gli adempimenti burocratici, saranno a disposizione dei peloritani. Poi toccherà ad Omar Grosso (’98), vicino al Castrovillari, e a Simone Tribulato (’99), rientrato da Gravina, che è ad un passo dall’Acireale. Su Michele Collocolo (’99) era forte l’interesse del Taranto, ma il talentoso centrocampista potrebbe restare in Serie C. Per parlare degli altri quattro, bisogna partire dal numero uno. Vale a dire dal portiere. Paolo Pellegrino (‘98) è il piplet titolare del Taranto. Cosentino doc, ha girato per i settori giovanili di Bari e Reggina prima che il cartellino finisse in mano a Via degli Stadi. In campionato ha giocato 13 match, incassando appena 12 gol di cui due su rigore. In sei occasioni la sua porta è rimasta inviolata così come nella partita di Coppa Italia e le sue parate spesso hanno tenuto a galla gli ionici in zona playoff.

 

Related posts