Tutte 728×90
Tutte 728×90

Statella, non solo la Ternana. C’è anche una big di Serie C

Statella, non solo la Ternana. C’è anche una big di Serie C

Statella non è più titolare e il modulo scelto da Braglia, il 3-5-2, non ne prevede l’utilizzo nella posizione a lui più congeniale. L’addio è dietro l’angolo.

Non c’è soltanto la Ternana su Peppe Statella (‘88), ma anche il Livorno del tecnico Sottil. L’allenatore dei labronici, a luglio vicinissimo a sedere sulla panchina del Cosneza, l’anno scorso da tecnico del Siracusa ebbe modo di apprezzare per tutta la stagione le prodezze dell’esterno rossoblù.

Il suo Livorno viaggia come un treno verso la cadetteria, tanto che al Picchi hanno maturato già 12 punti di vantaggio sulla seconda prima della sosta invernale. Quanto basta per lavorare in prospettiva e garantirsi magari degli elementi che possano mettere in ghiaccio la posizione e tornare utili l’anno prossimo in Serie B. Statella, appunto, è uno di questi.

La sua posizione, come spiegato qualche giorno fa, è borderline. E’ in scadenza di contratto e da Via degli Stadi non hanno intenzione di avanzare una proposta di rinnovo, situazione che non grafica il calciatore e chi ne cura gli interessi. In due occasioni, infatti, Statella ha dimostrato fedeltà al Cosenza davanti alle proposte migliorative di Venezia e Benenvento. Adesso, tuttavia, non è più titolare e il modulo scelto da Braglia, il  3-5-2, non ne prevede l’utilizzo nella posizione a lui più congeniale. L’addio è dietro l’angolo. (Alessandro Storino)

Related posts