Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acri, con il Trebisacce decide Mancino. Il commento dei giallorossi: “Troppi assenti ma ci manca un rigore”

Acri, con il Trebisacce decide Mancino. Il commento dei giallorossi: “Troppi assenti ma ci manca un rigore”

Dopo 6 giornate il Trebisacce torna a perdere ma in classifica i giallorossi restano tranquilli con 21 punti. Nella prossima partita match casalingo contro il Soriano per riprendere la corsa.

 

Si ferma ad Acri la serie utile del Trebisacce. Contro i rossoneri, autentica bestia nera in questa stagione per i Delfini, ha deciso la rete di Mancino al 10′ della ripresa. Un Trebisacce che non è arrivato nella migliore forma fisica all’appuntamento, con tanti acciaccati che hanno comunque stretto i denti. “Senza Mazzei squalificato – commenta a fine gara il Segretario giallorosso, Francesco Barnetta -, con Filidoro e Galantucci non al meglio, ed ancora Fuck e Maio sono stati costretti alla sostituzione forzata ed infine Bellitta ha resistito in campo dopo un taglio successivo ad brutto seppur fortuito scontro di gioco con Petrone. Ecco, da questa situazione si può capire la nostra difficoltà quest’oggi di reagire al loro gol subito, arrivato con un episodio per noi sfortunato, vista la carambola nella nostra area, risolta dal tocco di Mancino. Una gara sostanzialmente equilibrata, nella quale Vitale è stato chiamato in causa una volta per tempo su punizione e poi nel finale. Dal canto nostro, forse, l’episodio che poteva farci sorridere sarebbe stato un calcio di rigore solare che l’arbitro non ha fischiato, visto l’evidente fallo di mano sul tiro di Galantucci. A conti fatti meglio nel primo tempo, quando abbiamo provato anche qualche ripartenza”.

In classifica non cambia molto per i Delfini che restano a quota 21 punti, ma interrompono, come detto, la serie utile che durava da 6 partite. Nel prossimo impegno di campionato, Galantucci e soci ospiteranno il Soriano: all’andata la sfida terminò a reti inviolate. (Ufficio Stampa Asd Trebisacce)

Related posts